martedì 4 agosto - Aggiornato alle 01:04

Serie A2, subito una grande vittoria per lo Junior Tennis Perugia

Importantissima affermazione al debutto in casa del Baratoff Pesaro, docci decisivi con Casucci e Militi Ribaldi protagonisti di giornata

Selfie di gruppo per il team dello Junior Tennis Perugia vittorioso a Pesaro

Il debutto nel nuovo campionato di A2 maschile porta subito in dote un colpo d’autore. Lo Junior Tennis Perugia esce vittorioso dalla difficile ed equilibratissima contesa del Tennis Club Baratoff Pesaro, con ben cinque partite su sei che si sono decise al super tie-break. Un dato questo, che rende l’idea di come la ‘battaglia’ nelle Marche sia stata dura e straordinariamente bilanciata. Ma quel che conta è che i gialloblù sono riusciti ad imporsi dimostrando uno straordinario carattere ed una grinta fuori dal comune. Ottime risposte per capitan Tarpani dai suoi ragazzi, con particolare menzione per Gilberto Casucci e Andrea Militi Ribaldi capaci di imporsi sia in singolare che in doppio. La festa è esplosa con il punto arrivato dall’ultimo match di doppio, nel quale proprio Militi Ribaldi e Tomas Gerini sono riusciti a rimontare il tandem di casa Balzerani/Bertuccioli. Applausi a scena aperta per il team dello Junior Tennis Perugia, che domenica prossima da capolista riceverà la visita del Tennis Club Napoli per la seconda giornata del girone 2.

Il cammino Nelle prime quattro sfide, colpi d’autore per il talento di casa Luca Nardi, che ha dovuto però faticare non poco per domare la grinta di Tomas Gerini. Parità immediata con il sigillo dello scatenato eugubino Andrea Militi Ribaldi su Federico Bertuccioli, mentre applausi per le grandi giocate regalate dal match tra Riccardo Balzerani, nr. 525 Atp e Francesco Passaro con vittoria del reatino primo singolarista del Tc Baratoff. Il 2-2 per le partite di singolare è arrivato grazie al guizzo di Gilberto Casucci su Federico Ruggeri, anche in questo caso al termine di una sfida molto combattuta. E poi i doppi, senza storia quello con protagonista l’affiatatissima coppia Passaro/Casucci, trionfale come detto quello che ha significato il blitz grazie a Gerini e Militi Ribaldi

I commenti sono chiusi.