Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 26 novembre - Aggiornato alle 09:34

Serie A1, Junior Tennis Perugia M Plus Performance condannato ai playout

I gialloblù di capitan Tarpani perdono nettamente a Vigevano e come un anno fa dovranno giocare gli spareggi salvezza

Il team dello Junior

Come un anno fa, la salvezza per lo Junior Tennis Perugia M Plus Performance passerà ancora dai playout. E’ ciò che ha sancito l’ultimo turno della stagione regolare, con i gialloblù di capitan Tarpani sconfitti a Vigevano in casa del Selva Alta e condannati all’ultimo posto di un girone a dir poco equilibrato. Il rammarico è chiaramente alto tra i perugini, che con 7 punti in 6 partite dovranno disputare ancora gli spareggi per poter partecipare, anche nel 2023, alla serie A1. Martedì si conoscerà l’avversario di Passaro e compagni, che domenica prossima giocheranno la partita di andata in casa. Tornando alla sfida di Vigevano, già dopo i primi due singolari la strada si è fatta terribilmente in salita. Skander Mansouri ha ceduto a Stefano Napolitano mentre Andrea Militi Ribaldi, giocando comunque una buona partita, si è dovuto inchinare a Filippo Baldi. L’unico punto dello Junior è arrivato allora da Francesco Passaro, che ha dovuto faticare non poco per piegare la resistenza del francese Antoine Hoang. Cocente invece la sconfitta subita da Gilberto Casucci, avanti e poi rimontato da Davide Dadda. Nei doppi in campo anche Davide Natazzi, sconfitto con Passaro al super tie-break, al tappeto anche Mansouri e Militi Ribaldi. Adesso la testa deve andare ai playout, con i perugini chiamati ad un nuovo miracolo sportivo.

Sporting Club Selva Alta Vigevano – Junior Tennis Perugia M Plus Performance 5-1

Singolari

Francesco Passaro b. Antoine Hoang 76 16 64
Stefano Napolitano b. Skander Mansouri 63 75
Filippo Baldi b. Andrea Militi Ribaldi 76 63
Davide Dadda b. Gilberto Casucci 67 62 64

Doppi

Hoang/Napolitano b. Mansouri/Militi Ribaldi 62 76
Dadda/Baldi b. Passaro/Natazzi 62 67 106

Capitano Roberto Tarpani
Vice Capitano Andrea Grasselli

I commenti sono chiusi.