Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 24 settembre - Aggiornato alle 16:06

Scalano l’Everest in bici risalendo 26 volte il Monteluco: l’impresa di due ciclisti spoletini

Alessandro Del Gallo e Daniele Silvestri hanno pedalato per 20 ore per far segnare all’altimetro lo stesso dislivello della vetta più alta del mondo

Alessandro Del Gallo e Daniele Silvestri

Hanno scalato il loro Everest risalendo per 26 volte consecutive il Monteluco. E’ l’impresa sportiva domenicale compiuta da due ciclisti spoletini, Alessandro Del Gallo e Daniele Silvestri, che hanno fatto segnare al loro altimetro lo stesso dislivello che avrebbe segnato se pedalando avessero asceso la vetta più alta del mondo, anzi qualche in metro in più dato che al termine della sfida il display segnava 8.881 metri.

Monteluco come l’Everest Al fianco dei due atleti moltissimi compagni di squadra dell’Mtb club di Spoleto che  li hanno sostenuti per le venti ore che sono servite a trasformare Monteluco nell’Everest. I due hanno iniziato a pedalare di notte e hanno finito poco prima 15 del pomeriggio, come programmato da due bikers spoletini che per la preparazione fisica e psicologica sono stati seguiti da Francesco Cagnazzo e della dottoressa Manuela Germani della Unique fitness e salute.

I commenti sono chiusi.