mercoledì 18 settembre - Aggiornato alle 09:13

Satiri Auto Golf Cup, a Perugia il trionfo di Antonelli

Un successo ‘rosa’ alla prima edizione della manifestazione: «Gara impegnativa». Bene anche Zajotti, Benemio e Brozzi

Isabella Antonelli in azione sui fairways di Santa Sabina

La prima edizione della Satiri Auto golf cup ha incoronato una donna, Isabella Antonelli, primo lordo della prima categoria con 32 punti. Grazie alla sua tecnica di gioco, Antonelli, de Le Pavoniere golf & country club di Prato, è riuscita nettamente a distinguersi sui 75 golfisti che si sono sfidati sul green del Golf club Perugia, domenica 8 settembre, con formula 18 buche Stableford tre categorie. «Gara molto impegnativa per via delle condizioni meteo – ha commentato al termine della gara la vincitrice della Satiri Auto golf cup –: tanto sole e tanto vento che per noi golfisti è sempre impegnativo. La direzione della palla è, infatti, difficile da controllare. Sono molto contenta del mio gioco corto che è quello che ti permette di fare risultato in queste condizioni. Ha funzionato molto bene anche il putt che è la nostra ancora di salvezza. Ottimo campo, molto bello e piacevole da giocarci. Sono rammaricata per le ultime tre buche in cui ho perso due colpi e potevo fare qualcosa di meglio. Sono comunque soddisfatta, gioco solido e giornata molto positiva». Nella prima categoria, primo netto si è classificato Filippo Zajotti con 37 punti, secondo netto Marco Venturini con 35 e terzo netto Riccardo Padiglioni, sempre con 35 punti. A trionfare nella seconda categoria è stato Jacopo Benemio, primo netto con 39 punti, seguito da Andrea Bonafoni, secondo netto con 39 punti, e da Rolando Antonelli, terzo netto con 35. A salire sul gradino più alto del podio nella terza categoria è stato il giovanissimo Alessandro Brozzi, primo netto con 42 punti. Secondo netto, poi, Giorgio Gentili con 40 punti e terzo netto Marco Maneggia di Gubbio con 38. Premi anche alla prima lady Monica Mazzoli, al primo senior Sergio Margutti e al primo junior Gianluca Gentili.

I commenti «Bilancio sicuramente molto positivo per questa prima edizione – ha commentato Silvia Satiri, titolare della concessionaria Satiri Auto –. Essendo la nostra un’azienda tutta gestita da donne ci fa molto piacere che a vincere sia stata proprio una ragazza. Abbiamo avuto molti appassionati di golf, ma anche molti clienti e aziende partner che hanno approfittato dell’occasione per fare test drive Abarth e provare il campo pratica del Golf club Perugia, una location meravigliosa che la città di Perugia merita di conoscere meglio. È stato un modo per condividere due passioni, lo sport e i motori, e anche l’occasione per molti di approcciarsi al golf. Sicuramente sarà solo la prima di tante altre manifestazioni simili». Durante la giornata gli sportivi e tutti i presenti hanno avuto la possibilità di effettuare prove su strada con vetture Abarth. Alla cerimonia di premiazione erano presenti, oltre a tutta la dirigenza della Satiri Auto, anche il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti e l’assessore allo sport del Comune di Perugia Clara Pastorelli.

I commenti sono chiusi.