giovedì 5 dicembre - Aggiornato alle 19:26

«Sassuolo? Ci teniamo a fare bene», mini turnover per Oddo

Mercoledì al Mapei Stadium quarto turno di Tim Cup per il Perugia, il tecnico: «A livello tattico c’è una strada da seguire, quella di domenica scorsa»

Massimo Oddo allenatore del Perugia (foto Troccoli)

di D.S.

«Sappiamo di essere arrivati ad un punto in cui l’avversario è di categoria superiore, ci teniamo molto a fare bella figura. Perché indipendentemente da tutto, perdere da sempre fastidio. Voglio concentrazione e vedere da parte nostra una bella partita, ovvio che qualche giocatore magari potrà avere una chance importante». La vigilia di Sassuolo-Perugia (in campo per il quarto turno di Tim Cup al Mapei Stadium di Reggio Emilia alle 15 di mercoledì) è vissuta con ovvia serenità dall’ambiente biancorosso dopo la bella vittoria contro il Pescara, ed Oddo lo rimarca. «Andrà in campo una squadra affidabilissima per fronteggiare al meglio il Sassuolo, inevitabile che qualcuno riposerà a causa della stanchezza post-partita di domenica sera. A livello tattico? Penso che dobbiamo insistere sull’atteggiamento, è ovvio che c’è una strada da seguire e salvo imprevisti particolari, è quella di domenica scorsa. Mi piacerebbe che fosse sempre così. Scelte? Giocherà in attacco uno tra Melchiorri e Falcinelli, senza dimenticare che il primo può giostrare anche qualche metro indietro. In campo anche Fulignati perché è prima di tutto un portiere forte e sta dimostrando di impegnarsi con grandissima professionalità». Possibile quindi vedere in campo oltre all’ex ascolano tra i pali, difesa con Mazzocchi, Gyomber, Sgarbi e Nzita (o Di Chiara). Mediana con Falzerano, Balic e Dragomir ed alle spalle della prima punta, Fernandes e Capone.

I commenti sono chiusi.