domenica 15 dicembre - Aggiornato alle 17:50

Santopadre spinge il Perugia: «L’ambizione della serie A? Puntiamo sempre a migliorare»

Il presidente biancorosso parla a Dazn prima del debutto in Coppa Italia con la Triestina: «Nostra prerogativa è allestire squadre giovani, di qualità e che giochino a calcio»

Massimiliano Santopadre, presidente del Perugia

di D.S.

Alla vigilia del primo impegno ufficiale, il secondo turno di Coppa Italia con il suo Perugia impegnato domenica sera al Curi contro la Triestina, torna a parlare Massimiliano Santopadre. Il presidente biancorosso ha rilasciato alcune dichiarazioni all’emittente Dazn poi riprese dal quotidiano Il Corriere dell’Umbria: «L’ambizione della serie A? E’ chiaro che dopo cinque stagioni ci pensiamo, puntiamo comunque sempre a migliorare». Focus poi sul nuovo allenatore Massimo Oddo: «Da un paio di stagioni lo cercavamo e quando si è presentata l’occasione non ce lo siamo lasciati sfuggire. Deve lavorare con serenità e di non essere ossessionato dall’obiettivo, e di fare anche tesoro delle esperienze negative». La nuova rosa? «Prerogativa del Perugia è quella di allestire formazioni giovani con talento, di qualità e tecnicamente dotati. Ci piace vedere giocare a calcio e quindi il nostro direttore Goretti è sempre portato a fare determinate scelte»

I commenti sono chiusi.