domenica 16 giugno - Aggiornato alle 05:05

Roma, Ternana e Viterbese per la ‘Cronache di Narnia Cup’: i giovani scendono in campo

Allo stadio San Paolo il torneo di calcio che vedrà al seguito 1.500 persone. L’assessore Lucarelli: «Sport e turismo insieme»

Tutto pronto a Narni per la seconda edizione delle ‘Cronache di Narnia Cup’, il torneo di calcio giovanile che si svolgerà allo stadio San Paolo di Narni scalo dal 25 aprile al 5 maggio. Saranno 70 le squadre partecipanti, tra cui i settori giovanili di Roma, Ternana e Viterbese, 800 gli atleti impegnati nelle 170 partite in programma e circa 1500 le persone al seguito attese in città.

Le squadre Fra le squadre partecipanti ci saranno anche Frosinone, Narnese, Narnia, Orvietana, Fulginium, Foligno, Asd Viterbo, Olimpia Civitavecchia, Collepepe Pantalla, Nuova Gualdo Bastardo, Ducato Spoleto, Scuola Calcio Dionisi Rieti, Fotus Vetralla, Amerina, Campitello, Accademia Terni, Olimpia Thyrus, Terni Est, Pgs Bosico, Amc 98 e San Gemini. «La macchina organizzativa è pronta – ha dichiarato in conferenza stampa il presidente della Asd Narni 2014 Roberto Pernazza – dopo molti anni si torna ad organizzare a Narni una manifestazione di calcio giovanile di rilevanza extra regionale. Il torneo si svolgerà in concomitanza con la Corsa all’Anello e vuole porsi come connubio tra lo sport e la cultura, permettendo ai partecipanti di conoscere le bellezze e l’atmosfera di festa della città».

I progetti Sempre Pernazza ha inoltre ricordato i progetti realizzati dalla società: quello sull’integrazione dei ragazzi con disabilità finanziato dalla fondazione Vodafone e quello sul tema nutrizione e salute nello sport per sensibilizzare i giovani all’importanza di un’alimentazione di qualità. «Il torneo vede protagonisti i ragazzi – ha detto il direttore sportivo del Narnia 2014 Lorenzo Pernazza – ed offre loro una vetrina importante e una possibilità di crescita a tutti i livelli». I primi a scendere in campo saranno i 2007 per poi proseguire nei giorni successivi con tutte le altre categorie. Il direttore ha sottolineato anche l’organizzazione del campus con il Real Madrid che si svolgerà a giugno sempre al San Paolo ed ha sottolineato i risultati ottenuti recentemente. «I nostri 2004 – ha infatti reso noto – si sono aggiudicati con quattro giornate di anticipo il campionato, mentre i 2005 hanno conquistato l’accesso ai play off». Compiaciuto dell’iniziativa si è detto l’assessore allo sport del Comune di Narni, Lorenzo Lucarelli. «Il Narnia Cup – ha detto – è un momento di diffusione della cultura dello sport come amicizia e sana competizione. Può essere però utile anche come sviluppo del turismo sportivo, un settore importante e che muove numeri considerevoli. I partecipanti al torneo e le persone al seguito potranno apprezzare la bellezza di Narni durante la Corsa all’anello e visitare le bellezze della città».

I commenti sono chiusi.