venerdì 10 luglio - Aggiornato alle 06:05

Riccardo Gaucci col suo Floriana è campione di Malta

Assegnato il titolo nazionale al team dell’ex dirigente del Grifo: «La decisione più giusta, dedico il titolo ai tifosi, a mio padre ed alla ma famiglia»

Riccardo Gaucci con la coppa

di Mario Mariano

È stato assegnato al Floriana, club della serie A del campionato di Malta lo scudetto della stagione in corso: la decisione è stata presa dalla Federazione maltese dopo una riunione che si è tenuta nel tardo pomeriggio di lunedì 25 maggio. Un urlo liberatorio di Riccardo Gaucci quando ha appreso la notizia nel suo quartier generale di Bettona dove vive con la famiglia: «Campioni….siamo campioni» ha continuato a ripetere il patron del Floriana che era in testa alla classifica al momento della sospensione del campionato per il coronavirus. La gioia di Gaucci se possibile è doppia perché la decisione non era affatto scontata, visto che i dirigenti della seconda e terza classificata erano distanziate di tre e quattro punti a sei giornate dalla fine, erano concordi nel non assegnare il titolo. Gaucci junior era convinto nei giorni scorsi che il primo giudizio sarebbe stato contrario al suo club ed aveva minacciato il ricorso a Uefa e Fifa pur di vedere scritto il nome del Floriana nell’albo d’oro. Ora c’è da pensare che il ricorso sarà proposto da La Valletta, squadra allenata da Giovanni Tedesco, ex capitano del Perugia proprio ai tempi della gestione Gaucci. «La nostra Federazione ha preso la decisione più saggia visto che è impossibile concludere il campionato – commenta Gaucci-, avevamo le carta in regola per l’aggiudicazione del titolo, numeri da record. Così si erano già regolate altre Federazioni in Europa. La gioia di oggi mi ripaga di tante amarezze passate; questo titolo è dei tifosi del Floriana ed è dedicato a mio padre ed alla mia famiglia che da più di 5 anni fa sacrifici perché a casa ci sono stato davvero poco».

I commenti sono chiusi.