Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 4 luglio - Aggiornato alle 16:23

Post Brescia, multa e squalifica a Comotto dg del Perugia

Il dirigente “provocatorio” nei confronti di tesserati avversari punito con una giornata di stop e 3000 euro di ammenda. Società multata di 4000 euro per il lancio in campo di un fumogeno da parte dei propri tifosi

Santopadre e Comotto in tribuna

Fioccano le multe dal giudice sportivo dopo l’amaro turno preliminare dei playoff, con il Perugia sconfitto in maniera rocambolesca e Brescia. Ammenda di euro 4.000 società Perugia “per avere suoi sostenitori, al 2° del secondo tempo supplementare, lanciato sul terreno di giuoco un fumogeno che causava l’interruzione della gara per circa trenta secondi”. Squalifica per una giornata effettiva di gara ed ammenda di 3.000 euro al direttore generale Gianluca Comotto, “per avere, al termine del primo tempo, negli spogliatoi, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti di alcuni componenti della squadra avversaria, inoltre, nell’intervallo tra il primo e il secondo tempo supplementare, si portava nei pressi del terreno di giuoco criticando una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”.

I commenti sono chiusi.