mercoledì 23 gennaio - Aggiornato alle 08:46

Perugia-Ternana, il derby finisce 2-2 dopo una partita tiratissima

di Barbara Isidori

L’atmosfera è di quelle che fanno scintille allo stadio Curi dove tra poco più di mezz’ora andrà in scena la storica sfida tra Perugia e Ternana. Il mitico derby che accende le passioni dei tifosi biancorossi e che manca da ben 9 anni. Insomma tra poco prenderà il via la gara che tutti aspettano dall’inizio di questa stagione. Lo stadio perugino è quello delle grandi occasioni con oltre 15 mila spettatori presenti sugli spalti. Quasi mille invece i sostenitori della squadra rossoverdi arrivati tutti rigorosamente in pullman e già pronti in curva sud. Nessuno scontro al momento con la situazione che è del tutto sotto controllo. Anzi davvero pochi anche gli sfottò tra le due tifoserie.

FOTOGALLERY: LA GARA

Fotogallery: lo spettacolo della Nord

VIDEO. RIVALITA’ TRA LE TIFOSERIE NEL DERBY

Il pagellone interattivo: il miglior Grifone

Derby a parte però ci sono tre punti in palio importantissimi per entrambe le formazioni. Il Perugia deve dare continuità ai risultati delle ultime settimane e così la Ternana reduce dalla vittoria esterna a Bari e dal pareggio contro lo Spezia. Insomma due squadre affamate di punti che oggi in campo si daranno sicuramente battaglia.

TIMELINE: IL CAMPIONATO DEI GRIFONI

Per quanto riguarda la formazione Camplone ritrova Giacomazzi che torna al centro della difesa con Goldaniga e Comotto. In mediana Fossati trova posto in cabina di regia con Taddei e Verre a completare il terzetto e Crescenzi e Del Prete sulle fasce. In avanti attacco con Falcinelli e Parigini.

Queste le formazioni ufficiali:

Perugia: Provedel, Goldaniga, Verre, Falcinelli, Taddei, Crescenzi, Del Prete, Fossati, Comotto, Parigini, Giacomazzi. A disposizione: Koprivec, Flores, Lo Porto, Nicco, Rossi, Lignani, Fazzi, Lanzafame, Perea. All: Andrea Camplone

Ternana:Brignoli, Vitale, Valjent, Meccariello, Gavazzi, Viola, Fazio, Bojinov, Bastrini, Popescu, Avenatti. A disposizione: Sala, Janse, Piredda, Ceravolo, Falletti, Gagliardini, Diop, Russo, Palumbo. All: Attilio Tesser

Arbitro: Sig. Claudio Gavillucci di Latina

Assistenti: Di Meo di Foggia – Lo Cicero di Brescia

IV Arbitro: Abbattista di Molfetta

Osservatori arbitri: Corsi di Roma 1

Prima della partita la società perugina ha ricordato Giuliano Bartolini, un grande tifoso del Grifo che si è tolto la vita qualche giorno fa. La moglie con i tre figli accompagnati da Renzo Luchini ganno deposto un mazzo di fiori sotto il cartellone della ditta del giovane imprenditore. I biancorossi invece scenderanno in campo con il lutto al braccio.

Il pubblico del Curi inizia a scaldarsi con un fiorire di bandiere in Curva Nord. Non ci saranno però le coreografie solite dei derby. I tifosi hanno deciso di lasciarle in garage in segno di proteste per la gestione dei biglietti. Parte l’inno dei padroni di casa. I biancorossi sugli spalti fanno la “sciarpata”. Sciarpe tutte su per il Grifo. Tra poco si parte per davvero. “Ma quale coreografia non siamo criminai. Ridateci i nostri derby luridi maiali. Curva Nord”. Questo lo striscione tirato su dai supporters dei grifoni in segno di protesta contro la Questura e il Gos che non hanno permesso un forte afflusso di tifosi avversari.

48′ st: Al Curi il derby finisce 2-2  Le due squadre si spartiscono la posta in palio in un derby combattuto e giocato molto sul piano agonistico. Partita comunque corretta con pochi colpi bassi in campo. Botta e risposta finali tra le due tifoserie in un clima davvero infuocato.

45’st: finito il tempo regolamentare. Si giocherà per altri 3 minuti

40’st: cambio per i grifoni. Esce uno stremato Crescenzi ed entra Perea

33’st: PAREGGIO DELLA TERNANA! FALLETTI! Rete incredibile su un’uscita avventata di Provedel su azione insistita dei rossoverdi. Il portiere dei Grifo esce a vuoto e Gavazzi può nettere a segno la rete del pareggio

30’st: terza e ultima sostituzione per la Ternana. Entra Diop ed esce Viola

25’st: cambio per i padroni di casa. Esce Fossati per Fazzi

20’st: doppio cambio per la formazione di Tesser. Escono Bojinov e Popescu per Ceravolo e Falletti

16’st: il Perugia nello stesso momento del vantaggio resta in inferiorità numerica. Falcinelli deve, infatti, lasciare il campo per somma di ammonizioni. Il secondo giallo arriva per perdita di tempo dopo la rete

16’st: rigore per il Perugia per fallo su Parigini. Dal dischetto si presenta Falcinelli. E l’attaccante perugino non sbaglia. PERUGIA ANCORA IN VANTAGGIO! 2-1

15’st: il Perugia protesta per un rigore non concesso. Probabile fallo di Maccarriello ma per il direttore di gara è tutto regolare e si prosegue

5’st: punizione dai 20 metri per le Fere. Si incarica del tiro Bojinov che lancia un missile che Provedel para fa fatica a trattenere

1’st: si riprende con le due squadre che schierano gli stessi 11 per parte

45’pt: finisce la prima frazione di gioco con il risultato di 1-1 con le due squadre che in quest ultimo scampolo di match si sono dimostrare molto attente in fase difensiva cercando di non subire nulla dall’avversario

34’pt: il Perugia ci riprova da calcio d’angolo. Palla nel mucchio,moda fuori area si fa trovare pronto Del Prete che fa partire un missile che quasi sfiora il palo e termina sul fondo

24’pt: PAREGGIO DELLA TERNANA CON BOJINOV! Ingenuità clamorosa della difesa perugina con un errore di copertura di Giacomazzi e all’attaccante della Ternana non resta che mettere la palla in rete. Il Curi si gela e si infiamma qualche secondo dopo quando lo stesso Bojinov va a festeggiare sotto la Nord. Falcinelli va a redarguirlo ma il direttore di gara se ne accorge e gli sventola il giallo

22’pt:PERUGIA IN VANTAGGIO CON PARIGINI! Cross perfetto di Taddei in area, colpo di testa di Parigini che si insacca in rete. Esplode lo stadio Curi

17’pt: i biancorossi spingono forte e provano a riportarsi in avanti. Bello scambio dalla trequarti tra Parigini e Falcinelli con quest ultimo che da posizione ravvicinata prova la conclusione. Brignoli c’è e butta il pericolo in angolo. Davvero un Perugia partito all’arrembaggio in questa prima parte della gara che sta costringendo le Fere a fare gli straordinari in difesa

11’pt: brividi per il Grifo che si porta ancora a tu per tu con Brignoli. Del Prete mette un pallone invitante in area, arriva di corsa Taddei che dal limite dell’area piccola prova la conclusione con la sfera che si impenna sopra la traversa

4’pt: il Perugia si conquista subito la prima palla buona della gara. Batti e ribatti in area avversaria, Brignoli esce malamente e a porta vuota sulla ribattuta Falcinelli dal limite manda oltre lo specchio della porta

1’pt: SI PARTE!!! RITORNA FINALMENTE IL DERBY PERUGIA- TERNANA!!!

2 risposte a “Perugia-Ternana, il derby finisce 2-2 dopo una partita tiratissima”

  1. Michael Di Pietro ha detto:

    Bella partita, peccato per le coreografie, sempre belle in queste occasioni
    Forza Fere sempre ma un grande abbraccio ai nostri cugini perugini

  2. Michael Di Pietro ha detto:

    Bella partita, peccato per le coreografie, sempre belle in queste occasione
    Forza Ternana sempre ma un grande abbraccio ai nostri cugini perugini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.