Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 18 ottobre - Aggiornato alle 00:15

Perugia riabbraccia la sua Sir Volley, vittoria all’esordio contro Cisterna

Dopo venti mesi torna il pubblico al PalaBarton, i rinnovati Block Devils piegano i pontini. Bene Rychlicki e Mengozzi

Sirmaniaci in festa al PalaBarton

di Daniele Sborzacchi

Perugia riabbraccia la sua Sir Volley, con la capienza del PalaBarton al 60% è comunque un’atmosfera quasi normale. Il che vuole dire un catino ribollente di tifo dopo venti mesi di assenza dei calorosi supporters bianconeri. E la vittoria non sfugge ai Block Devils al debutto contro Cisterna: un perentorio 3-0 con ritmo ed intensità in crescendo ed un superbo Rychlicki. Certo, l’intesa deve essere ancora affinata ma quando c’è tanta classe anche le matasse più intricate si sbrogliano piuttosto agevolmente. Giannelli campione d’Europa ha preso subito per mano la sua nuova squadra, il neo capitano Leon (premiato prima del via come miglior schiacciatore della passata stagione) galvanizza i compagni, Anderson tiene alla grande in seconda linea ed in attacco regala gemme preziose. Insomma, come esordio niente male anche se i test probanti arriveranno tra due settimane con la Final Four di Supercoppa.

FOTOGALLERY – Buon esordio della Sir Volley Perugia, tornano i tifosi al PalaBarton

La partita Partenza guardinga di Perugia, ancora alla ricerca dell’amalgama ma capace di strappare applausi con i colpi dei suoi campioni. Leggasi Leon, Giannelli, Rychlicki… Ma dall’altra parte della rete c’è un ottimo Cisterna, trascinato dall’opposto Szwarc autentica spina nel fianco dei Block Devils. Così il primo parziale è molto equilibrato, e solo grazie a due aces consecutivi di Plotnytskyi i padroni di casa si prendono il vantaggio. La formazione di Grbic comincia allora a spingere sull’acceleratore. Battuta ficcante, muro letale (applausi a Mengozzi) e qualche difficoltà in più per Cisterna con Maar che è ultimo ad arrendersi, ma non può fermare da solo i Block Devils che vanno sul 2-0 strappando gli applausi del PalaBarton. Il terzo parziale diventa una passerella, Perugia con un filo di gas allunga e prende i primi tre punti della stagione anche se Cisterna dimostra grande generosità provando fino alla fine ad allungare la contesa.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – TOP VOLLEY CISTERNA 3-0
(25-22, 25-18, 25-23)
PERUGIA: Anderson 10, Giannelli 3, Rychlicki 11, Leon 12, Solè 9, Mengozzi 8, Colaci (30% perfetta), Travica, Plotnytskyi, Ter Horst 1, Ricci. Ne Dardzans, Piccinelli, Russo. All.: Grbic
CISTERNA: Zingel 6, Maar 11, Rinaldi 17, Bossi 4, Baranowicz 1, Szwarc 17, Cavaccini (14% perfetta), Raffaelli 5, Krick. Ne Giani, Picchio. All.: Soli
ARBITRI: Caretti – Cesare. Durata 32’, 28’, 36’. Tot 1h36’. Spettatori 1753.

I commenti sono chiusi.