domenica 9 dicembre - Aggiornato alle 21:14

Perugia, tre reti al Grosseto e primato riconquistato. Esordio casalingo e gol-vittoria per il giovane Henty

Dan. C.

Il Perugia festeggia Eusepi, diventato per la prima volta papà (sabato: l’articolo qui), con un 3-2 al Grosseto che riporta gli umbri in testa alla classifica, in attesa di vedere come se la caverà il Frosinone, di scena domenica, in trasferta, contro il Barletta. Tre gol, tutti testa. Tre gol frutto dell’esperienza, di Massoni e Scognamiglio: autori di prima e seconda rete. E della forza (dirompente) del giovane Henty: il nigeriano esordisce e butta dentro la palla che vale tre punti. Del tutto inutile la doppietta, sponda Grosseto, di Bombagi. Stadio sold out o giù di lì: il ritorno al campionato del Perugia – domenica scorsa turno di stop – ha restituito uno spettacolo impressionante di tifosi (presenti anche circa duemila bambini delle scuole calcio affiliate), tamburi, striscioni e bandierine.

PERUGIA (4-3-3): Koprivec; Cinti (1’st Sini), Massoni, Scognamiglio, Comotto; Moscati, Filipe, Nicco (41’st Vitofrancesco); Mazzeo, Eusepi (22’st Henty), Fabinho. A disp.: Stillo, Barison, Sprocati, Insigne. All.: Camplone.
GROSSETO (4-4-2): Maurantonio; Formiconi (20’st Biraschi), Burzigotti, Tedeschi, Legittimo; Onescu, Perini, Obodo (44’st Ricci), Bombagi; Marotta, Ferretti (22’st Esposito). A disp.: Lanni, Gotti, Giovo, Gioè. All.: Cuccureddu.
RETI: 13’pt Massoni, 15’st Bombagi, 24′ Bombagi, 28’st Henty.
ARBITRO: Riccardo Ros di Pordenone.
NOTE: Ammoniti: Onescu, Legittimo, Formiconi, Nicco, Filipe. Espulsi: Legittimo (23’st) per somma di ammonizioni. Angoli: 8-1. Recuperi: pt 3′, st nessuno.

Le interviste del dopopartita
Fotogallery della gara
Timeline: rivivi tutta la stagione dei grifoni

I cento anni del Perugia calcio

Primo tempo

1′ Partiti!
10′ Maglie strette per il Grosseto: il Perugia non può far altro che esibirsi nel giropalla, per vie orizzontali, e tentare di ritagliarsi qualche metro sulle corsie laterali. Che però restano bloccate, per il momento. Formiconi e Legittimo chiudono Fabinho e Mazzeo colpo su colpo, Nicco e Moscati non trovano spazi per imbastire uno-due. All’8′ Conti perde palla e Ferretti ne approfitta: il terzino recupera e (sommerso di applausi) interrompe il tentativo ospite. Il Perugia risponde dopo due minuti: in percussione centrale, Esuepi sfonda ma  Obodo lo stende, in piena area. Ros fa proseguire.
13′ GOL PERUGIA Primo corner, primo gol della partita: Massoni stacca e gonfia la rete alle spalle di Maurantonio.
15′ GOL PERUGIA Due minuti, due, e il Grosseto pareggia i conti. Da sinistra Bombagi, di destro, infila Koprivec e fa 1-1.
20′ Succede tutto in un battibaleno. Talmente in fretta che sugli spalti, gremiti di tifosi umbri, praticamente privi di supporter maremmani, si esulta ancora per il gol di Massoni quando Bombagi gli risponde e porta i suoi sull’1-1. Partita calda: Ros non estrae cartellini, ma gli interventi, da una parte e dall’altra, si fanno sempre più decisi.
24′ GOL GROSSETO Mazzeo perde palla lungo l’out di destra, il Grosseto riparte e in contropiede, con Bombagi, colpisce il Perugia per la seconda volta.
30′  Si mette male per il Perugia, che di rabbia prova a sfondare la linea Maginot eretta da Cuccureddu. Burzigotti chiude Mazzeo lanciato a rete, su lancio lungo dalla mediana. Perini e Obodo intralciano Nicco sulla trequarti, dove l’azione biancorossa si inceppa spesso e volentieri. Esattamente alla mezz’ora, Legittimo impedisce a Mazzeo (cross di Fabinho) di incornare da due passi.
40′ Botta su botta, colpo su colpo, tentativo dopo tentativo. Scegliete quella che preferite, il risultato non cambia: i maremmani intercettano ogni pallone scodellato dal Perugia nei pressi di Maurantonio. Con le buone o con le cattive, a seconda dei casi. Mazzeo e Nicco (38′) cadono a terra in area ospite dopo un paio di contatti sospetti. E spunta pure una mano galeotta, da quelle parti, nella mischia che segue il quarto corner dei padroni di casa. Ros non ravvisa, di nuovo, e lascia correre. Al 40′ Scognamio inzucca alto sopra la traversa.
48′ GOL PERUGIA Sesto corner per il Perugia. Fabinho dalla bandierina, Scognamiglio in area piccola per il 2-2, ancora di testa, che chiude la frazione.

Secondo tempo

1′ Squadre in campo per la ripresa. Camplone richiama Conti e inserisec Sini: terzino per terzino.
10′ Perugia tutto proteso in avanti. Alla ricerca di un gol che per ora non arriva. Mazzeo è una trottola, ma, come le trottole, gioca da sé. Fabinho macina chilometri ma non azzecca il passaggio. La volontà c’è ed è parecchia, i risultati però non arrivano. Moscati (9′) taglia sul fondo, alto, una punizione dai venti metri.
20′ Il Grosseto si rifà vivo intorno al quarto d’ora, con due bordate alle stelle e una fucilata nello specchio (al 13′, di Marotta) che impegna Koprivec in due tempi. Solo il Perugia prova a manovrare, i maremmani si chiudono a riccio e affidano ogni speranza ai contropiede. Le percentuali di possesso palla schiaccianti e indiscutibilmente a favore degli umbri. Ma il fortino di Cuccureddu, che nel frattempo toglie Formiconi e Ferretti e butta dentro Binaschi ed Esposito, resiste, resiste, resiste. Camplone concede invece l’esordio al Curi a Henty: esce Eusepi.
23′ GROSSETO IN DIECI Legittimo rimedia il secondo cartellino giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica.
28′ GOL PERUGIA Da lontanissimo, praticamente dal parcheggio di casa sua, Henty si avventa di testa su un cross dalla destra e gira in porta un pallone imprendibile per Maurantonio: Perugia 3, Grosseto 2!
30′ Obodo cerca un gol che non arriva, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Koprivec blocca e innesca Nicco: venti metri palla al piede, un dribbling, un tunnel, e una conclusione che avrebbe forse meritato maggior fortuna, Maurantonio però respinge.
40′ I maremmani muovono principalmente da destra, dove Onescu prova e riprova a costruire qualcosa di utile.  Dall’altra parte Henty, punta centrale, lavora e difende palloni sporchi, offre sponde a Mazzeo, dà tempo alle mezzali di salire in appoggio. Buona la prima, si dice in questi casi. AlPerugia ora non resta che addomesticare la partita. E sembra riuscirci.
45’+3′ Ultimi cambi per Camplone e Cuccureddu: rispettivamente, Vitofrancesco per Nicco e Ricci per Obodo. Il blitz accennato dal Grosseto non produce risultati (né tantomeno conclusioni a rete) apprezzabili. Finisce qui al Renato Curi: Perugia batte Grosseto 3-2.

I commenti sono chiusi.