mercoledì 23 gennaio - Aggiornato alle 08:36

Perugia-Frosinone, la diretta: 1-0. Moscati fa esplodere il Curi: è serie B

Esultanza per il gol di Moscati

di Ivano Porfiri e Giovanni Baricca

E’ il giorno più lungo per i tifosi del Perugia che sognano il ritorno in serie B. Umbria24 segue la giornata dalla mattina con aggiornamenti in tempo reale.

Festa in città: subito dopo il fischio finale sono iniziati i caroselli di auto. La festa si è spostata verso il centro: piazza IV Novembre e la fontana Maggiore, simbolo di Perugia

Interviste Esplode la festa: invasione di campo biancorossa. Camplone: «Una gioia immensa: avevo un debito con questa città, sono tornato per questo e l’ho saldato». Moscati: «E’ bellissimo regalare questa gioia alla città, è un’emozione incontenibile».

96′ – E’ finita: PERUGIA IN SERIE B!!!!!!!!!!!

95′  – Ancora un minuto aggiuntivo. Tira Curiale: para Koprivec

92′ Cartellino giallo per Soddimo. Parapiglia tra i giocatori sotto la curva Nord. Espulsi Crivello e Comotto (dalla panchina)

90′ OCCASIONE PERUGIA – Incredibile errore di Fabinho a porta vuota su assist di Nicco. saranno 5 i minuti di recupero

89′ – Si alza il canto del Curi: il sogno della serie B è un passo. Il Grifo non molla

87′ – Il Frosinone ci prova ancora: sugli sviluppi di un angolo tiro fa fuori, poi Frara di testa mette di poco fuori

81′ – Vitofrancesco salva il chiusura su Viola su un pallone spiovente in area. E’ angolo: Koprivec blocca. Scontro tra Curiale e Comotto, che resta a terra con sangue al naso. Il capitano è costretto a uscire, al suo posto Marco Rossi. Comotto: «Mi ha dato un cazzotto in faccia, è tutto l’anno che subisco scorrettezze. Speriamo finisca presto, sarebbe fantastico»

79′ – Il Frosinone gioca col 3-3-4 lasciando praterie al Perugia, ma i canarini non arrivano mai al tiro pericolosamente

76′ – Imbucata centrale per Curiale che tira, Koprivec para d’istinto ma era fuorigioco

75′ – Cartellino giallo per Filipe. La stanchezza pesa per tutte e due le squadre, molti hanno i crampi

70′ – Blanchard stacca di testa su calcio d’angolo, para Koprivec. Cambio Frosinone: esce Matteo Ciofani, entra Viola. Ciofani: «Loro hanno fatto gol sull’unico tiro, ma sono una squadra forte. Un gol però può riaprire tutto»

68′ – Pressione del Frosinone, a cui servono 2 gol. Il Grifo non riesce a uscire

66′ – Daniel Ciofani stoppa e gira dal limite verso la porta di Koprivec ma la palla finisce molto alta

65′ – Curiale va giù in area del Perugia e protesta, ma l’arbitro fischia a lui un fallo di mano

61′ – Franco si infortuna: entra al suo posto Vitofrancesco. Franco: «Oggi era troppo importante per noi, vogliamo vincere la partita, ce la stiamo mettendo tutta»

58′ – Due azioni consecutive del Frosinone, che ci prova con Curiale ma Koprivec controlla

FOTOGALLERY: LA COREOGRAFIA E IL PRIMO TEMPO

55′ – Occasione Frosinone Colpo di testa di Blanchard (poco fa ammonito) su calcio d’angolo: palla alta di poco

53′ – Esce Mazzeo per un risentimento muscolare ed entra Fabihno: applausi dal Curi. Mazzeo: «E’ ancora lunga, c’è da soffrire. Il Frosinone è una squadra tosta. Io è già tanto se sono riuscito a fare un tempo»

49′ OCCASIONE PERUGIA – Il Perugia recupera palla a centrocampo e riparte, percussione di Franco a sinistra, la palla arriva a Moscati che tira dal limite da posizione simile a quella del gol: Zappino para d’istinto con il pugno

46′ Si riparte. Scognamiglio viene ammonito per fallo su Gessa. Sulla punizione colpo di testa di Curiale finisce di poco alto ma Koprivec c’era

Interviste all’intervallo – Camplone: «Partita ancora tutta aperta, dobbiamo proseguire: forse dobbiamo tenere di più il pallino del gioco ma la posta è alta». Stellone: «Dobbiamo rimediare, fare 2 gol, ce la metteremo tutta». Roberto Insigne: «Gara eccezionale, vorrei essere in campo. Tutta la settimana abbiamo preparato la partita a livello mentale, per restare concentrati ed evitare quello che è successo lo scorso anno col Pisa. Il pubblico? Io sono abituato al San Paolo, dove è sempre così. Mi aspettavo tutta questa gente. Se vinciamo mi farò i capelli bianchi e rossi».

47′ Termina il primo tempo. Il Perugia parte chiuso, poi trova la rete con un bel tiro di Moscati dal limite. Il Frosinone è frastornato, poi prova a reagire ma senza mai arrivare ad essere pericoloso.Il sogno si avvicina.

45′ Saranno 2 i minuti di recupero

43′ Conti supera un avversario ed entra in area, crossa: proteste per un fallo di mano. Battibecco ma è solo calcio d’angolo

42′ Tanti falli: ammonito anche Gucher del Frosinone. Il Perugia rialza il baricentro

40′ Cartellino giallo anche per Conti per un’entrata in scivolata a centrocampo

37′ Tensione sugli spalti: non c’è contatto tra le tifoserie ma le fazioni si minacciano attraverso il cancello tra curva sud e tribuna. Le forze dell’ordine tengono la situazione sotto controllo

35′ Brivido Perugia: Koprivec liscia un pallone spiovente, ma c’era fuorigioco di Ciofani. Poco dopo Eusepi ammonito per un fallo in attacco

33′ Prodigioso recupero di Sini al limite dell’area su Curiale lanciato da dietro

30′ Frosinone in forcing. Frara tenta un pallonetto ma Koprivec era tornato in porta

28′ Occasione Frosinone: Curiale tira da fuori e la palla tocca terra davanti a Koprivec, che mette in angolo

26′ OCCASIONE PERUGIA – Discesa tignosa di Franco sulla sinistra, triplicato mette in area ma non c’è nessuno a spingerlo in porta

25′ Brivido Perugia: su cross dalla trequarti Comotto non si capisce con Koprivec, è angolo

23′ Intervento da dietro di Crivello su Eusepi, che resta a terra. Scintille ma si riprende

20′ Slalom di Mazzeo che scarica sulla fascia e si butta dentro, ma l’arbitro fischia fallo in attacco

18′ GOOOOOL Perugia: Moscati si libera al vertice destro dell’area e calcia forte sul primo palo: 1-0. Esplode il Curi

17′ – Il Perugia cresce e alza il baricentro, Nicco entra in area e tira ma viene murato

15′ – Scambio al limite tra Mazzeo e Eusepi ma non riescono a liberarsi al tiro

14′ – Battaglia a centrocampo tra le due squadre, molti errori per la tensione e gioco spezzettato dai falli

10′ – Il Frosinone prova a fare la partita, il Perugia attende ben chiuso dietro e tenta di ripartire

6′ – Primo squillo del Perugia: Mazzeo in mezzo a due prova a girarsi, ma viene stoppato

5′ – Crivello mette in mezzo un cross pericoloso, Sini provvidenziale mette in corner. Sugli sviluppi Curiale fa un brutto fallo su Koprivec che stava rilanciando: ammonito

3′ – Fallaccio di Blanchard a centrocampo su Eusepi: solo richiamo verbale dell’arbitro

1′ – Tentativo velleitario da centrocampo del Frosinone: fischi dal pubblico

15 – Calcio d’inizio: la partita è iniziata dopo il minuto di silenzio sottolineato da applausi in memoria di Vujadin Boskov

14.55 – Coreografia Bellissima coreagrafia dei tifosi del Perugia che coinvolge tutto lo stadio. La Nord è biancorossa con un enorme Grifo al centro e lo striscione: «Noi siamo la Curva Nord». La gradinata è divisa in tre: bianca-rossa-bianca. Migliaia di cartoncini e fumogeni colorano il Curi. Gli ospiti rispondono con bandierine gialle e blu.

14.50 Parla alla Rai Massimiliano Santopadre: «Siamo tranquilli e sereni, è chiaro che tutta la gente porti adrenalina ma ho cercato di dare tranquillità ai giocatori. Abbiamo fatto tantissimo, speriamo di completare il lavoro. Spero che la squadra ripeta quello che ha fatto tutto l’anno. Il campionato è stato veramente esaltante. Lo stadio è meraviglioso, speriamo di poter dare una grande gioia a tutti i tifosi. Io sono entrato nel calcio per vivere queste giornate: ben vengano, sono i giorni che portano i bambini ad avvicinarsi. I casi isolati non devono oscurare questo meraviglioso mondo in cui lavorano persone serie. Qualche stupido si può incontrare ma quello che conta è la massa, mai il singolo».

14.40 Squadre in campo – Le due formazioni effettuano il riscaldamento tra i cori delle due squadre. La tensione è al massimo. Sono 20 mila i perugini e 1.500 quelli ciociari. Stirpe (presidente Frosinone): «Mi aspetto una bella giornata di sport, poi tutte e due le squadre vogliono vincere e vincerà chi avrà meritato di più. E’ un sogno giocarci la promozione al cospetto di questo pubblico, è già una vittoria questa».

14.30 Formazioni ufficiali – Camplone conferma il 3-5-2, preferisce Franco a Fabinho che perciò finisce in panchina. Mazzeo recupera e si mette in attacco con Eusepi. Dall’altra parte, sopresa alla fine: Daniel Ciofani c’è.

PERUGIA (3-5-2): Koprivec; Comotto, Sini, Scognamiglio; Conti, Moscati, Filipe, Nicco, Franco; Mazzeo, Eusepi. A disp.: Stillo; Rossi, Vitofrancesco, Carcione, Fabinho, Sprocati, Henty. All.: Camplone.
FROSINONE (4-2-3-1): Zappino; M.Ciofani, Russo, Biasi, Blanchard; Frara, Gucher; Gessa, D.Ciofani, Paganini; Curiale. A disp.: Mangiapelo; Frabotta, Crivello, Carrus, Soddimo, Cesaretti, Viola. All.: Stellone

14 – curva e gradinata sono quasi piene. Fischi durante l’ingresso in campo dello stato maggiore del Frosinone. In curva Nord una trentina di tifosi dell’Ischia calcio, gemellati con i perugini.

12.30 – Mentre sono già oltre 3 mila i tifosi biancorossi al Curi, sono in arrivo da Frosinone una ventina di pullman con i supporter ciociari a bordo. Dalla questura fanno sapere che tutto procede secondo i programmi del dispositivo predisposto nei giorni scorsi

11.30 – L’attesa I primi tifosi sono arrivati al Curi alla spicciolata, quasi alle prime luci dell’ala, mentre i gazebo del merchandising aprivano i battenti. Poi gli spiccioli sono diventati capitale: alle 11 di fronte ai cancelli del perimetro esterno, quello del pre filtraggio, c’era già più di un migliaio di persone.

Probabili formazioni

PERUGIA (3-5-2): Koprivec; Comotto, Sini, Scognamiglio; Conti, Moscati, Filipe, Nicco, Franco; Mazzeo, Eusepi. A disp.: Stillo; Rossi, Vitofrancesco, Carcione, Fabinho, Sprocati, Henty. All.: Camplone.
FROSINONE (4-2-3-1): Zappino; M.Ciofani, Russo, Biasi, Blanchard; Frara, Gucher; Gessa, Viola, Paganini; Curiale. A disp.: Mangiapelo; Frabotta, Crivello, Carrus, Soddimo, Cesaretti, D.Ciofani. All.: Stellone
ARBITRO: Rosario Abisso di Palermo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.