martedì 28 gennaio - Aggiornato alle 16:11

Insigne glaciale, Iemmello stavolta di meno. A Napoli onorevole ko per il primo Grifo del Cosmi-bis

Due rigori realizzati dall’azzurro, uno mancato dal bomber biancorosso (2-0), Var protagonista. Ai Quarti di Coppa Italia vanno i partenopei, Perugia un po’ timido in avvio, meglio nella ripresa

Pietro Iemmello, bomber del Perugia
Notizie Principali
15 - Via a Napoli-Perugia
15.28 - Napoli in vantaggio con Insigne
15.39 - Raddoppio del Napoli con Insigne
17 - Finita. Napoli-Perugia 2-0
Notizie Live
Ore 17

Finita. Napoli-Perugia 2-0, i partenopei vanno ai Quarti di Coppa Italia. Doppietta di Insigne su rigore, il secondo decretato con l’ausilio del Var. Sempre il Var determinante per un penalty a favore del Perugia, con Iemmello che si fa parare il tiro da Ospina. Per Cosmi debutto con sconfitta, come largamente preventivabile alla vigilia, biancorossi un po’ timidi nel primo tempo. Meglio nella ripresa. In fin dei conti, un onorevole ko. Sabato a Verona riprende il campionato, contro il Chievo.

Ore 16.51

41′ ancora bravo Fulignati su Elmas. Nel Napoli ultimo cambio fuori Zielinski per Allan

Ore 16.46

38′ buon Perugia, manovriero e determinato. Sinistro di Falasco a lato

Ore 16.39

30′ cambi nel Perugia. Melchiorri per Iemmello e Konate per Carraro. Nel Napoli dentro Callejon per Lozano

Ore 16.37

27′ bella azione corale del Perugia, affondo di Rosi e cross per la testa di Falcinelli, incornata fuori di poco

Ore 16.32

22′ destro di Insigne, Fulignati para

Ore 16.30

20′ nel Napoli entra Demme per Fabian Ruiz

Ore 16.22

12′ Lozano non si ferma, ne fa le spese Gyomber: ammonito. Giallo anche per Fabian (fallo su Falcinelli in ripartenza)

Ore 16.21

10′ primo cambio nel Perugia, entra Dragomir per Buonaiuto

Ore 16.18

7′ Iemmello al tiro, para Ospina

Ore 16.13

3′ bel contropiede del Perugia, Buonaiuto dal limite calcia debolmente

Ore 16.11

Parte il secondo tempo, nessun cambio all’intervallo

Ore 16

Il tweet di Mario Mariano

Ore 15.55

Emozioni sul finale di primo tempo. Il traversone di Falcinelli è toccato da Hysaj con la mano. L’arbitro consulta il Var e concede il rigore al Perugia, Iemmello dal dischetti si fa ipnotizzare da Ospina. Si va al riposo sul 2-0

Ore 15.45

44′ prova la conclusione Falcinelli, sinistro debole a lato

Ore 15.39

39′ raddoppio del Napoli ancora su rigore, ancora con Insigne. L’arbitro consulta il Var per un tocco di Iemmello col gomito (molto vicino al corpo) e concede il penalty. Per proteste ammonito lo stesso attaccante del Grifo

Ore 15.32

32′ il Napoli continua ad attaccare, salvataggio provvidenziale di Gyomber sul tirocross dello scatenato Lozano. Intanto primo giallo del match per Falzerano (fallo su Mario Rui)

Ore 15.28

28′ Il Napoli va in vantaggio con Insigne. Rigore trasformato dall’attaccante e decretato per fallo di Nzita sull’inarrestabile Lozano

Ore 15.23

22′ adesso è monologo Napoli, ancora Manolas di testa fuori di poco

Ore 15.19

19′ ancora grande taglio di Insigne per Lozano che anticipa Nzita, Fulignati ci arriva con un gran colpo di reni

Ore 15.18

17′ buona azione del Perugia, Falzerano cerca la conclusione dai 25 metri ma il rasoterra termina a lato

Ore 15.17

Ore 15.14

14′ Il Napoli sta prendendo in mano la partita, da calcio d’angolo grande occasione. Manolas anticipa Fulignati in uscita ma di testa mette alto

Ore 15.11

11′ il Napoli va alla conclusione con Elmas, palla altissima. Poi ci prova Fabian, Fulignati respinge coi pugni

Ore 15.06

6′ occasione da gol per un Perugia entrato in campo col piglio giusto. Falcinelli serve ottimamente Iemmello che di prima intenzione calcia col destro a giro, la palla sfiora l’incrocio dei pali

Ore 15.03

3′ Perugia subito pimpante, con Iemmello che calcia da fuori area; para Ospina. Dall’altra parte taglio di Insigne per Lozano che non arriva all’appuntamento sul secondo palo, contrastato da Nzita

Ore 15

Parte Napoli-Perugia, classici completi per le due formazioni. Azzurro per i partenopei, ‘total red’ per i Grifoni. Elegantissimo mister Cosmi in doppiopetto e panciotto in panchina

Ore 14.46

Ecco i Grifoni mandati in campo da Cosmi

Ore 14.25

Formazione confermata per il Perugia, nessuna novità. Tandem offensivo Iemmello-Falcinelli e Buonaiuto mezzala

Ore 14.24

La formazione del Napoli, quanto talento là davanti!

 

Ore 14.22

Il Perugia calcio omaggia Rino Gattuso, tecnico del Napoli ed ex Grifone, lanciato nel grande calcio proprio dal Perugia di Gaucci a metà anni ’90

Ore 14.20

Tifosi del Perugia in viaggio verso Napoli. Saranno in 700 a sostenere il Grifo

Ore 14.15

Buon pomeriggio dallo stadio San Paolo per Napoli-Perugia, gara secca valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Serse Cosmi al debutto del Grifo dopo 19 anni di ‘lontananza’ dalla panchina biancorossa.

di Daniele Sborzacchi

Un carico di emozioni, la voglia di stupire, il desiderio di dimostrare personalità. Un triplice motto per il nuovo Perugia di Serse Cosmi, che (ri)debutta a 19 anni di distanza dal primo ciclo biancorosso, al San Paolo di Napoli. Il proscenio è di quelli da brividi, un match-secco di Coppa Italia (ottavi di finale, il via alle 15 diretta Rai2), con oltre 700 tifosi al seguito. Certo, l’ostacolo è di quelli all’apparenza insormontabili, il team azzurro dell’ex Rino Gattuso che sta faticando non poco in campionato (deludente decimo posto) e punta per forza di cose proprio sulla Coppa Italia per poter entrare (al momento), in Europa. Il Perugia dovrebbe presentarsi con il 3-5-2 di ‘cosmiana’ memoria, tandem offensivo Iemmello-Falcinelli e Buonaiuto mezzala. Nel Napoli probabile trio offensivo con Lozano, Milik e Insigne. In caso di parità al 90′, supplementari e rigori. La vincente incontrerà nei quarti di finale (ancora in gara secca), la formazione vittoriosa tra Lazio e Cremonese.

Così in campo al San Paolo (ore 15)
NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Mario Rui; Allan, Fabian Ruiz, Elmas; Lozano, Mili, Insigne. A disp.: Meret, Hjsay, Tonelli, Zielinski, Demme, Gaetano, Callejon, Llorente. All.: Gattuso
PERUGIA (3-5-2): Fulignati; Sgarbi, Gyomber, Falasco; Rosi, Falzerano, Carraro, Buonaiuto, Nzita; Iemmello, Falcinelli. A disp.: Vicario, Albertoni, Rodin, Balic, Dragomir, Konate, Nicolussi Caviglia, Melchiorri. All.: Cosmi
ARBITRO: Massimi di Termoli (assistenti Rossi e Grossi, IV ufficiale Robilotta)

COPPA ITALIA, OTTAVI DI FINALE

Torino – Genoa 6-4 (dopo calci di rigore, 1-1 al 120′)
Napoli – Perugia (martedì ore 15)
Lazio – Cremonese (martedì ore 18)
Inter – Cagliari (martedì ore 20.45)
Fiorentina – Atalanta (mercoledì ore 15)
Milan – Spal (mercoledì ore 20.45)
Juventus – Udinese (mercoledì ore 20.45)
Parma – Roma (giovedì ore 20.45)

I commenti sono chiusi.