giovedì 14 novembre - Aggiornato alle 00:09

Pallanuoto, grande successo per la VI edizione dell’ Eurochocolate Città di Perugia

La rassegna disputata alla piscina Pellini ha visto primeggiare le società capitoline, bene anche la Libertas Rari Nantes Perugia. Ospite d’onore il plurimedagliato ex nazionale Calcaterra

I giovani della Libertas Rari Nantes Perugia

Grande successo per la VI° edizione del Torneo di pallanuoto “Eurochocolate Città di Perugia” che si è concluso con tre società della capitale sul podio: per il secondo anno consecutivo la Vis Nova Roma scala il gradino più alto, seguita da Roma Nuoto e Zero9 Roma. Al quarto posto la campana Rari Nantes Salerno, con a seguito la genovese SC Quinto e i padroni di casa della Libertas Rari Nantes Perugia. Nella settima e ottava posizione rispettivamente la Rari Nantes Florentia e l’Alma Nuoto Roma. Le società partecipanti, come sempre tra le migliori italiane nel settore giovanile, si sono affrontate con le categorie Under 13 e 15 in una appassionante serie di incontri, a partire da venerdì 18, fino a domenica 20 ottobre. La classifica finale è data dalla somma dei risultati delle due categorie, come prevede la formula della manifestazione, unica nel suo genere. Ad ospitare l’evento la Piscina Pellini di Perugia.

L’evento Tre giornate all’insegna di una bellissima pallanuoto, spettacolare e coinvolgente, in cui la correttezza e il fair play sono state indiscusse protagoniste: 16 formazioni, composte da più di 200 atleti, dalle fasi preliminari alle fasi finali hanno coinvolto la vasta cornice di pubblico presente. L’evento è stato anche occasione di rodaggio del nuovo regolamento della pallanuoto, da poco modificato, che andrà a regime da questo anno agonistico, dopo una sperimentazione di alcuni mesi nelle competizioni internazionali. A premiare le società il Presidente della Libertas Rari Nantes Perugia Riccini Ricci, il presidente della Cooperativa Amatori Nuoto Brugnoni, il presidente della FIN regionale Provvidenza e l’assessore comunale allo sport Pastorelli. Ospiti d’onore il plurimedagliato ex nazionale Roberto Calcaterra e il ct della nazionale giovanile Under 15 Massimo Tafuro. Anche in questa edizione non ha deluso la prestazione delle due squadre casalinghe, che hanno detto la loro lottando alla pari con società di alto livello. L’Under 15 della Libertas Rari Nantes ha conquistato il quarto posto nella sua categoria, ad un soffio dalla vittoria (4-3) contro la RN Salerno. Gli atleti Under 13 non sono rientrati per poco nel mini-girone delle prime quattro, battuti di misura dal SC Quinto, ma hanno agguantato la settima posizione di categoria affondando l’Alma Nuoto in finale con un risultato di 5-3.

I commenti sono chiusi.