Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 27 novembre - Aggiornato alle 00:43

Pallanuoto, al trofeo Eurochocolate vincono i liguri del Quinto

Spettacolo alla Pellini di Perugia, appassionanti sfide tra i migliori talenti dello stivale

La premiazione finale

L’ottava edizione del Torneo Eurochocolate città di Perugia, si è concluso anche quest’anno con una spettacolare finale Under 16. In questa edizione, tra CN Quinto e SS Lazio ha avuto la meglio la formazione ligure, che con la vittoria per 9-7 è potuta salire sul gradino più alto del podio. Il piazzamento lo ha stabilito la somma dei risultati delle due categorie partecipanti (Under 14 ed Under 16) e SC Quinto è stata la prima società, nella storia del torneo, a vincere la finale sia con gli Under 14 che con gli Under 16, conquistando così un importante primato. Il torneo, organizzato dalla società perugina Libertas Rari Nantes, è stato come ogni anno prima di tutto il trionfo della pallanuoto giovanile: da venerdì 15 a domenica 17 ottobre più di 200 atleti si sono battuti tra loro con grande spirito sportivo, dimostrando correttezza in acqua e fuori.

Quante partite Quaranta le partite disputate dalle 8 società partecipanti e l’elevata qualità tecnica delle formazioni le ha rese particolarmente avvincenti. Questa la classifica finale dell’VIII° edizione: 1. SC Quinto; 2. SS Lazio; 3. Bogliasco; 4. Roma Nuoto; 5. Trieste PN; 6. Zero9 Roma; 7. Libertas Rari Nantes Perugia; 8. Rari Nantes Florentia. L’organizzazione, curata dal dirigente responsabile della società umbra, Luca Bartocci, è stata come sempre puntuale e rigorosa, anche grazie alla collaborazione di tutto lo staff che ha contribuito alla buona riuscita del torneo. La cooperativa Amatori Nuoto, che gestisce la piscina Pellini di Perugia, oltre a concedere l’utilizzo dell’impianto, ha permesso l’ingresso contingentato del pubblico sugli spalti. Gli incontri sono stati trasmessi in diretta sul canale you tube MEP Radio Umbria e saranno ancora disponibili per la visualizzazione e tutti i risultati sono usciti in tempo reale sull’applicazione 1×2 pallanuoto. A rendere ancora più emozionante la finale l’inno d’Italia concertato da un trio d’archi del conservatorio. A premiare le società l’assessore allo sport del Comune di Perugia Clara Pastorelli.

I commenti sono chiusi.