giovedì 19 settembre - Aggiornato alle 00:45

Oddo spinge il Perugia: «Col Brescia voglio vedere passi in avanti»

Domenica sera sfida di Coppa Italia al Curi, il tecnico: «Vogliamo diventare una squadra capace di interpretare al meglio ogni partita»

Massimo Oddo verso la panchina

di D.S.

Cerca un colpaccio d’autore il Perugia di Massimo Oddo, cha al ‘Curi’ domenica sera ospita il Brescia nel terzo turno di Coppa Italia. «Vogliamo provare a passare il turno e condurre il nostro gioco. Spero di vedere passi in avanti rispetto al turno precedente», afferma il tecnico biancorosso alla vigilia. Di sicuro il test è più che probante contro un team di serie A, ed in vista del debutto in campionato contro il Chievo del 25 agosto. «Le posizioni in campo? Conta più chi scende sul rettangolo verde e come ci si muove in base all’avversario», risponde il neo allenatore del Perugia interpellato a proposito di mercato e di rosa a disposizione. Nella quale ci sarà anche l’ultimo arrivato Gabriele Angella, che contenderà la maglia di titolare in difesa a Sgarbi. «L’ho detto più di una volta, la società sta muovendo e sa quali sono le necessità, di sicuro c’è molta carne al fuoco…» aggiunge Oddo a proposito delle trattative prima di tornare a mettere il Brescia nel mirino: «Non mi piace parlare troppo di ruoli specifici, in attacco ci sono tre giocatori che a seconda delle esigenze possono variare nei movimenti. Se qualcuno mi ha sorpreso? Diciamo che alcuni giocatori come Ranocchia e Kouan possono fare strada, poi le gerarchie nel gruppo cambiano in base a quello che si vede in allenamento. Buonaiuto? Giocatore straordinario, in quel ruolo insieme a Capone può interpretare al meglio il mio modo di vedere il calcio». Una cosa è certa, la mentalità in questo nuovo Grifo è determinante: «Vogliamo fare un percorso per diventare una squadra non schematizzata, ma che riesca ad interpretare al meglio ogni tipo di partita».

Così in campo al ‘Curi’ (ore 18)
BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Magnani, Martella; Zmrhal, Tonali, Bisoli; Spalek; Donnarumma, Torregrossa. All.: Corini
PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara; Falzerano, Carraro, Dragomir; Fernandes, Buonaiuto; Iemmello. All.: Oddo
ARBITRO: Piccinini di Forlì

I commenti sono chiusi.