Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 8 agosto - Aggiornato alle 18:14

Oddo e il Grifo al primo match-point salvezza: «Col Trapani servirà pazienza»

Lunedì sera ultima in casa dei Grifoni, che in caso di successo sarebbero salvi. Buonaiuto in dubbio, il tecnico: «Fare la partita, mantenendo l’equilibrio»

Massimo Oddo allenatore del Perugia ©Fabrizio Troccoli

Massimo Oddo dà la carica al suo Perugia in vista dell’ultima sfida casalinga della stagione, in programma lunedì sera contro il Trapani. Una sfida che potrebbe sancire, in caso di vittoria, la salvezza dei biancorossi dopo le tante ansie delle ultime settimane. Dal canto suo, il tecnico pescarese richiamato in panchina al posto di Cosmi e subito vittorioso a Chiavari, sa bene quanto sarà delicata la partita contro i siciliani: »Non facciamoci ingannare dalla classifica, che li vede intenzionati ad evitare la retrocessione diretta. In realtà quella di Castori è una squadra in salute», commenta l’allenatore del Perugia. «M0dulo? Come detto prima della partita di Chiavari, non sarà determinante, perché conterà di più l’atteggiamento. Di sicuro partiremo con la difesa a quattro, poi vedremo l’evolversi della sfida. Servirà molta pazienza, visto che non penso il Trapani si sbilancerà ma proverà a sfruttare le sue caratteristiche difensive. Certo, a dover rischiare di più sono loro, noi dovremo esserse bravi a fare la partita mantenendo grande equilibrio, fondamentale sarà dunque ‘leggere’ la partita, interpretarne bene le fasi». Dopo questa partita, l’ultimo esame a Venezia: «Sappiamo di avere due match-points per la salvezza, ma vogliamo chiudere subito i giochi».

Formazione Ancora in dubbio Buonaiuto, che dopo aver segnato il gol del raddoppio in casa dell’Entella era stato costretto alla sostituzione per infortunio alla caviglia. Difficile prevedere cambi in difesa, con la linea Mazzocchi, Gyomber, Angella, Falasco che sarà confermatissima. Possibile invece qualche avvicendamento dalla cintola in su, Nicolussi Caviglia ad esempio potrebbe giocare in mediana o rifinitore qualora Buonaiuto non recuperasse.

I commenti sono chiusi.