mercoledì 13 dicembre - Aggiornato alle 13:47

Perugia, giù il cappello! Vittoria a Novara grazie al guizzo di Dezi

Scontro playoff ai Grifoni, autori di un secondo tempo super. Terrani, Mancini e Brighi superbi, grande balzo in avanti nella zona playoff

Jacopo Dezi abbracciato da Matteo Ricci al termine della vittoriosa partita di Novara

di Daniele Sborzacchi

FINITA!!! Straordinaria vittoria del Perugia che espugna Novara per la prima volta nella sua storia calcistica grazie al gol di Dezi nella ripresa. Proprio il secondo tempo ha visto un Grifo padrone del campo. Determinanti gli innesti di uno strepitoso Terrani e del match-winner, ma da segnalare anche le prestazioni superbe di Mancini e Brighi. Tre punti d’oro per i biancorossi, che dopo i due pareggi con Pisa ed Ascoli inframezzati dal ko di Trapani, tornano a ruggire e si piazzano momentaneamente al quarto posto. E martedì previsto il pienone al ‘Curi’ per la grande sfida al Verona.

IL PAGELLONE

ammonito Chiosa per un brutto fallo su Terrani

4′ di recupero

43′ OCCASIONE NOVARA: Macheda riceve palla quasi al limite e prova il pallonetto: Brignoli superato ma palla alta

42′ SOSTITUZIONE: esce Dickmann entra Lukanovic

41′ OCCASIONE PERUGIA: contropiede di Terrani, l’esterno arriva a tu per tu con Montipò che però lo costringe ad allargarsi. La conclusione del perugino viene deviata in corner

37′ SOSTITUZIONE PERUGIA: esce Mustacchio entra Dossena

36′ OCCASIONE NOVARA: Brignoli esce con i pugni ad allontanare un traversone velenoso di Dickmann

33′ SOSTITUZIONE NOVARA: esce Selasi entra Chajia

Vantaggio meritato del Perugia, cresciuto moltissimo nel secondo tempo soprattutto con un imprendibile Terrani

29′ GOL PERUGIA: tiro di Brighi, palla ribattuta ma la sfera finisce sui piedi di Dezi che spiazza Montipò con una specie di rigore in movimento

28′ OCCASIONE PERUGIA: clamorosa chance per il Perugia con Terrani, che si libera e lascia partire il destro: palla fuori di poco. Il Perugia adesso è molto più pimpante

ammonito Brignoli per perdita di tempo nella ripresa del gioco

27′ OCCASIONE PERUGIA: colpo di testa di Forte, palla fuori

26′ OCCASIONE PERUGIA: Mustacchio ben servito da Forte prova a superare il portiere novarese, bravo Montipò a sbarrargli la strada

25′ OCCASIONE NOVARA: bel colpo di testa dell’ex Scognamiglio che termina fuori di poco

24′ conclusione di Dezi ampiamente alta

20′ OCCASIONE PERUGIA: Terrani ancora pericoloso. Dribbling a rientrare e destro bloccato da Montipò

ammonito Lancini per fallo su Brighi

17′ OCCASIONE PERUGIA: bella sgroppata di Terrani che supera due avversari, palla in mezzo con Forte che non riesce ad impattare

16′ gol annullato al Novara: sul tiro di Selasi in offside sia Galabinov che Macheda

11′ SOSTITUZIONE PERUGIA: esce Acampora entra Dezi

11′ SOSTITUZIONE PERUGIA: esce Nicastro entra Terrani

ammonito Macheda per proteste

10′ gol annullato al Perugia: Nicastro in rete servito involontariamente da Forte dopo una ribattuta. Si resta sullo 0-0

SECONDO TEMPO: nessun cambio all’intervallo

FINE PRIMO TEMPO: 0-0 al 45′ tra Novara e Perugia. Partita poco emozionante, padroni di casa pericolosi in un paio di occasioni con Galabinov e Dickmann con Brignoli che ha sventato le due minacce. Perugia poco pericoloso in attacco, partita comunque sostanzialmente equilibrata.

ammonito Gnahorè dopo un fallo su Casarini

32′ OCCASIONE NOVARA: Galabinov si destreggia bene in area, palla per Dickmann che conclude: Brignoli ancora una volta è decisivo

27′: si vede per la prima volta Forte: l’attaccante ex Lucchese prova il colpo di testa ma la conclusione lemme lemme termina tra le mani di Montipò

20′ OCCASIONE NOVARA: fendente improvviso di Galabinov dopo la rimessa laterale dei novaresi: Brignoli attento respinge

18′ tirocross di Acampora che termina placidamente sull’esterno della rete. Le due squadre adesso stanno velocizzando le rispettive manovre

16′ Macheda in gol di testa, ma l’attaccante cresciuto nella Lazio era in posizione chiara di fuorigioco. Si resta sullo 0-0

12′ bella manovra di Mustacchio che non riesce a servire Forte a centro area

10′ punizione di Di Chiara dalla sinistra, palla messa fuori dalla difesa piemontese

5′ Subito Novara in avanti, con Dickmann che prova un traversone, la palla attraversa l’area e si perde sul fondo

Partita iniziata: il Perugia in completo bianco

Buon pomeriggio dallo stadio ‘Piola’ di Novara, dove tra poco scenderanno in campo gli azzurri piemontesi e il Perugia. Subito due grandi novità in formazione per i biancorossi: bomber Di Carmine non sarà della partita per un problema al tallone. Al suo posto Bucchi manda in campo Forte. Assente anche Massimo Volta, che era pronto a rientrare dalla squalifica, lasciato a riposo a causa di un risentimento muscolare.

https://twitter.com/NovaraChannel/status/855458149649661954

Formazioni ufficiali

NOVARA (3-5-2): Montipò; Lancini, Chiosa, Scognamiglio; Dickmann, Cinelli, Selasi, Casarini, Calderoni; Macheda, Galabinov. A disp.: Benedettini, Koch, Troest, Kupisz, Adorijan, Chajia, Kanis, Di Mariano, Lukanovic. All.: Boscaglia

PERUGIA (3-4-1-2): Brignoli; Mancini, Monaco, Di Chiara; Mustacchio, Brighi, Acampora, Fazzi; Gnahorè; Nicastro, Forte. A disp.: Elezaj, Guberti, Ricci, Dezi, Dossena, Terrani, Di Nolfo. All.: Bucchi

Niente scherzi. Lo ha fatto intendere Cristian Bucchi al suo Perugia, impegnato questa sera (ore 19) al ‘Piola’ di Novara per l’anticipo della 37esima giornata, uno scontro playoff assolutamente determinante. Dopo il vistoso e per certi versi preoccupante rallentamento delle ultime tre partite (due pari e un ko), il Grifo è atteso da un esame probante in uno stadio dove non ha mai vinto nella sua storia calcistica. Gli azzurri sono tornati definitivamente in zona spareggi-promozione, dal canto suo il Perugia deve provare ad invertire la rotta delle ultime settimane, in cui spesso la squadra è apparsa stanca e sotto ritmo nella manovra. Assenti sicuri lo squalificato Belmonte e l’infortunato Del Prete, Bucchi potrebbe cambiare molte cose rispetto alla gara con l’Ascoli, ad iniziare dal modulo per poi arrivare agli interpreti. Complici i tanti impegni ravvicinati, qualcuno dovrebbe riposare. Possibile quindi un 3-4-2-1, con difesa composta da Mancini, Volta e Di Chiara. Centrocampo con Mustacchio e Fazzi sulle fasce, più Brighi (o Ghanorè) ed Acampora in mezzo. A supporto dell’unica punta Di Carmine, Dezi e Terrani. Ma questa è soltanto una delle ipotesi, visto che non è da escludere la conferma del 4-3-3 con Fazzi terzino destro e Nicastro-Di Carmine-Mustacchio in avanti. Insomma, difficile scovare alla vigilia la formazione anti Novara, ma come al solito, a fare la differenza sarà naturalmente l’approccio alla gara dal punto di vista dell’intensità.

Così in campo al ‘Piola’ (ore 19)

NOVARA (3-5-2): Montipò; Troest, Chiosa, Scognamiglio; Dickmann, Cinelli, Selasi, Casarini, Calderoni; Galabinov, Macheda. A disp.: Benedettini, Koch, Lancini, Kupisz, Adorijan, Chajia, Kanis, Di Mariano, Lukanovic. All.: Boscaglia.
PERUGIA (3-4-2-1): Brignoli; Mancini, Volta, Di Chiara; Mustacchio, Brighi, Gnahorè, Fazzi; Terrani, Dezi; Di Carmine. A disp.: Elezaj, Monaco, Dossena, Ricci, Acampora, Guberti, Nicastro, Forte, Di Nolfo. All.: Bucchi
ARBITRO: Illuzzi di Molfetta (assistenti Bindoni di Venezia e Raspollini di Livorno, IV Perotti di Legnano)

SERIE B, 37esima giornata (sabato ore 15): Novara-Perugia (venerdì ore 19), Benevento-Vicenza (venerdì ore 21), Ascoli-Brescia, Avellino-Cesena, Bari-Verona, Cittadella-Carpi, Latina-Spal, Pro Vercelli-Salernitana, Spezia-Entella, Ternana-Frosinone, Trapani-Pisa.

CLASSIFICA: Spal 67, Verona, Frosinone 62, Benevento (-1), Cittadella 54, Perugia 53, Entella, Spezia, Carpi 51, Novara, Bari 50, Salernitana 49, Pro Vercelli 45, Avellino (-3) 44, Cesena 42, Ascoli 40, Trapani, Brescia 38, Vicenza 37, Trapani 36, Pisa (-4) 32, Latina (-2) 31

Una replica a “Perugia, giù il cappello! Vittoria a Novara grazie al guizzo di Dezi”

  1. Barbara Gruber ha detto:

    Forse sono un’inguaribile ottimista, però sono convinta che il Perugia possa tornare al successo proprio a Novara, o che quantomeno possa raccogliere un punto con una prestazione convincente. Anche perché in un certo senso è più semplice giocare contro i Piemontesi che contro l’Ascoli e il Trapani. Stavo leggendo prima al termine di un pronostico che secondo Bet365 anche l’X varrebbe la quota di 3,00 (fonte: http://www.i-bookmakers.it/notizie-di-scommesse/pronostico-novara-perugia-quote-scommesse-serie-b-2.html ) e che l’autore stesso dice che i padroni di casa sono solo leggermente favoriti. Di nuovo… forse sono solo un’inguaribile ottimista, ma per me è una gara da tripla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *