sabato 25 maggio - Aggiornato alle 15:06

Nesta vuole il grande colpo con il Lecce: «Playoff alla nostra portata»

Il tecnico in vista della delicata sfida di Pasquetta: «Hanno un’ottima organizzazione di gioco. Cambiamenti tattici? Vedremo». Gyomber recuperato

Alessandro Nesta allenatore del Perugia (Troccoli)

di D.S.

Un Perugia bello carico in vista della sfida contro il Lecce, determinante in ottica playoff, in programma a Pasquetta (ore 21). «Diciamo che vincere contro di loro sarebbe tanta roba – esordisce alla vigilia Alessandro Nesta -, anche perché nel corso di questo campionato pur essendo una neopromossa hanno dimostrato di avere una grandissima organizzazione di gioco. Magari non hanno autentiche stelle, ma una identità di squadra superiore a molte altre. Insomma, stanno disputando una grandissima stagione». Il Perugia ha l’obiettivo ha portata di mano, con la consapevolezza di poterlo raggiungere anche se la concorrenza è agguerrita: «Come detto qualche settimana fa, questo per noi deve essere un mini-campionato, possiamo raggiungere il traguardo che ci siamo posti». Possibile qualche variazione tattica, soprattutto per quanto riguarda Verre sempre monitorato particolarmente dagli avversari: «Potrebbe accadere anche per avere qualche alternativa in più in questo finale di stagione. Melchiorri? Sta bene ed è recuperato, Vido è sulla strada giusta per trovare l’equilibrio necessario».

Formazione Non ci sarà Sgarbi squalificato, mentre Gyomber che in settimana si è allenato a singhiozzo è pienamente recuperato. Davanti a Gabriel quindi dovrebbero agire Rosi, Gyomber, El Yamiq (o Cremonesi) e Mazzocchi. Mediana con Falzerano, Carraro e Dragomir, Verre e Vido (schierato rifinitore?) alle spalle di Sadiq o Melchiorri.

 

I commenti sono chiusi.