lunedì 18 novembre - Aggiornato alle 23:32

MotoGp: storico Petrucci, al Mugello primo successo in carriera

Il centauro ternano della Ducati trionfa davanti a Marquez e Dovizioso. Da Terni: «Siamo orgogliosi di te»

Danilo Petrucci (foto Angelo Papa)

di D.S.

Straordinario Danilo Petrucci. Il centauro ternano della Ducati sul circuito più amato dagli italiani, quello del Mugello, conquista la storica prima vittoria in MotoGP esultando dinanzi a tantissimi sostenitori che lo hanno incitato per tutto l’arco della gara. Una gara che ha regalato grandissime emozioni e che ‘Petrux’ (partito in terza posizione al via) ha concluso davanti al campione del mondo Marc Marquez ed al compagno di scuderia Andrea Dovizioso. Spettacolare ed adrenalinico l’ultimo giro, con Marquez che prima cerca di passare all’esterno, con Dovizioso che regge e Petrucci abile ad infilarsi all’interno. Una manovra incredibile che gli ha consentito di involarsi verso il primo meritatissimo successo nella classe regina, una sorta di laurea per il motociclista ternano adesso a tutti gli effetti nell’olimpo delle due ruote. Male Valentino Rossi, che prima va lungo ritrovandosi costretto a ripartire dalle retrovie e poi esce di scena con finendo nella sabbia, tutto questo nella parte iniziale della corsa. Ma oggi il proscenio è tutto per Danilo Petrucci, che all’ottava stagione di MotoGP dopo sette podi assapora finalmente e si gusta appieno il dolce sapore della grande vittoria.

ORDINE D’ARRIVO GP ITALIA

CLASSIFICA MONDIALE PILOTI

Da Terni Grande gioia per tutti i tifosi di Terni e non solo. Sui social network rimbalzano complimenti e congratulazioni per l’impresa del campione. Scatenati i suoi tifosi in particolare nei Fan Club Petrucci, sia a Terni che a Polino, frazione del Ternano dove è nato proprio il centauro. «La città di Terni è orgogliosa del suo campione!», commenta su Facebook il sindaco Leonardo Latini. «Meraviglioso Petrux», scrive l’assessore allo Sport Elena Proietti. Esulta anche Remigio Venanzi, sindaco di Polino, il paese della Valnerina ternana di cui è originaria la famiglia Petrucci. «Il nostro concittadino più illustre e famoso sul gradino più alto – scrive sui social – con il tricolore in mano e con l’umiltà e la serietà che lo ha sempre contraddistinto. Campione di vita e di sport! Grande Danilo! Polino è con te».

A Palazzo Spada «Ho già contattato il sindaco Leonardo  Latini e l’assessore allo sport, Elena Proietti – spiega l’assessore al Welfare di Terni Marco Cecconi – è nostra intenzione ricevere a Palazzo Spada Danilo Petrucci, come è già accaduto per altri campionissimi. sarà l’occasione per ringraziarlo. Petrucci si è confermato campione dei campioni nel tempio del motociclismo, il Mugello nel solco di una tradizione, che non si è mai interrotta,  che  annovera campioni come Libero Liberati, Mirco e Fosco Giansanti, Paolo Pileri».

 

 

I commenti sono chiusi.