domenica 29 marzo - Aggiornato alle 16:29

Melchiorri: «Per me con Cosmi le cose sono cambiate. Adesso allontaniamoci dalla zona calda»

L’attaccante marchigiano era in partenza a gennaio, poi è rimasto al Perugia: «Essere qui è un grande stimolo. Con la Salernitana ci siamo fatti un bagno di umiltà»

Federico Melchiorri, attaccante del Perugia

«E’ vero, pensavo di cambiare aria a gennaio visto che ero stato poco utilizzato. Poi però è arrivato mister Cosmi e con lui le cose sono cambiate. Ho ritrovato entusiasmo. Cosa mi ha detto il mister? Semplice, che potevo giocarmi il posto con Iemmello e Falcinelli mentre prima quel posto era già occupato». Federico Melchiorri è tornato protagonista dopo una prima parte di stagione a dir poco travagliata, «pur essendo in scadenza di contratto ero voluto rimanere immaginandomi un altro tipo di stagione», ha risalito la china e nel girone di ritorno ha vissuto la gioia del gol e soprattutto la sensazione di poter risultare decisivo. «Essere rimasto è un grande stimolo per me, questa è una grande piazza, un posto importante per togliersi delle soddisfazioni, qui dispiace più andare che venire – ha detto l’attaccante marchigiano a La Nazione -. La serie nera di 5 sconfitte consecutive? Abbiamo provato moduli, formazioni, la soluzione stava semplicemente nel lavorare e seguire quello che ci diceva il mister e anche mettere più determinazione in campo. Contro la Salernitana ci siamo fatti tutti un bagno di umiltà e abbiamo lavorato pensando a vincere, per portare punti a casa, il ritiro ci è servito per amalgamare il gruppo e a non farci distrarre da cose che non servono». E il prosieguo della stagione? «Allontaniamoci prima possibile dalla zona calda, questo è il primo obiettivo».

I commenti sono chiusi.