lunedì 27 gennaio - Aggiornato alle 02:51

Leon bombarda a suon di aces, Sir Volley Perugia vittoriosa al debutto in Champions

Debutto ok in Europa per i Block Devils, che soffrono più del previsto contro i portoghesi del Benfica. Il cubano devastante, 9 punti al servizio

Wilfredo Leon devastante (foto Cev)

di Daniele Sborzacchi

Un pizzico di spavento e poi la vittoria, settima consecutiva, che bagna in maniera positiva l’esordio in Champions League. Una Sir Volley Perugia non certamente irreprensibile batte il team portoghese del Benfica proveniente dai preliminari, ma dimostratosi agguerrito e a dir poco galvanizzato, faticando molto più del previsto. Tanto spettacolo con le battute fulmicotone prima di Plotnytskyi (4 aces nel primo parziale di cui 3 di fila) e Leon (7 nel terzo set, 9 in tutto), ma anche molti errori e disattenzioni che hanno consentito ai tenaci lusitani di fare un figurone al PalaBarton. Heynen all’inizio schiera Zhukouski in cabina di regia e si gode i colpi del mancino ucraino Plotnytskyi, devastante sul finale di set. Poi però deve fare i conti col calo di concentrazione dei suoi che rimette in partita gli ospiti, bravi in difesa ed in contrattacco con Oliveira a trascinare i compagni. Nel finale di secondo parziale un bel po’ di pepe con Perugia che prima annulla due set-point, poi si vede fischiare invasione a Leon per la parità di match; Heynen va su tutte le furie invoca il mancato fallo del suo asso ma nonostante il gioco fermo e molta incertezza della coppia arbitrale, Lisbona esulta come se avesse vinto la partita. Da quel momento in poi, ancora ‘The King’ Leon decide che è ora di chiudere i giochi e comincia a bombardare dai nove metri, abbattendo le certezze portoghesi a suon di aces (saranno 16 per Perugia alla fine). Ed è missione compiuta per Perugia, che malgrado una buona resistenza ospite, si prende con rabbia la vittoria e guarda avanti.

SIR SICOMA MONINI PERUGIA – BENFICA LISBONA 3-1
(25-18, 24-26, 25-15, 25-19)
PERUGIA: Leon 23, Zhukouski, Russo 7, 1Atanasijevic 19, Plotnytskyi 10, Podrascanin 10, Colaci (libero 21%), De C1ecco , Piccinelli, Taht , Lanza. Ne Ricci, Hoogendoorn, Biglino. All.: Heynen.
BENFICA: Oliveira 17, Wohlfarstatter 7, Lucas Gaspar 10, Honore 6, Violas Da Silva 3, Aleixo 8, Casas (libero 21%), Lopes 4, Araujo, Reis Lopes 3, Soares. Ne Guerreiro, Sinfronio, Simoes. All.: Matz
ARBITRI: Simic – Porvaznik
DURATA SET: 23’, 35’, 26’, 26’. Tot 1h 50’. Spettatori 2775

I commenti sono chiusi.