giovedì 12 dicembre - Aggiornato alle 03:03

La Ternana pareggia a Teramo, ma la Reggina si allontana

Rossoverdi in vantaggio con Partipilo, ma neanche il tempo di festeggiare che arriva il gol Costa Ferreira

di Lorenzo Pulcioni

La Ternana pareggia 1-1 a Teramo ma perde contatto dalla Reggina, che conquista tre punti senza nemmeno scendere in campo a Rieti dove si presenta la formazione Berretti ma con un allenatore non idoneo alla panchina di Serie C, e si fa scavalcare dal Monopoli che vince 2-1 con il Bisceglie.

Primo tempo Osso duro il Teramo allo stadio Bonolis dove ha raccolto fin qui 5 vittorie e 2 pareggi senza nessuna sconfitta. Primo pericolo all’8° quando Magnaghi, solo dal vertice dell’area piccola, tira alto. Risponde la Ternana con un cross basso di Palumbo deviato e poi è ancora Teramo con il diagonale di sinistro di Ilari che sfiora il palo. La Ternana reclama il rigore al 24° quando Cristini stende Marilungo ma l’arbitro fa proseguire. La Ternana chiude in attacco il primo tempo con tre angoli consecutivi, ma il portiere degli abruzzesi Tomei fa sempre buona guardia.

Secondo tempo Nella ripresa pronti via e Tozzo salva sul diagonale di Martignano prima che Suagher anticipi Bombagi sottoporta. L’ex rossoverde sfiora il palo al 13° e sul corner viene annullato giustamente un gol al Teramo per evidente spinta di Ilari sul primo palo. Capovolgimento di fronte e la Ternana passa in vantaggio: cross di Mammarella per Ferrante che non controlla ma riesce a servire Partipilo, rapido a girarsi e freddare Tomei. Nemmeno il tempo di godersi lo 0-1 che il Teramo pareggia: Magnaghi controlla spalle alla porta pressato da Suagher ma riesce a servire Costa Ferreira, botta violenta che non lascia scampo a Tozzo.

Finale Girandola di cambi nella seconda metà di ripresa e squadre che non si risparmiano cercando fino all’ultimo il gol vittoria. La Ternana batterà al termine del match dieci calci d’angolo, il Teramo ha un ultimo sussulto con il tiro di Mungo parato in due tempi da Tozzo. Finisce 1-1, risultato da non disprezzare ma che rallenta la marcia della Ternana alla luce dei risultati degli altri campi.

foto profilo Facebook Ternana Calcio

TERAMO – TERNANA 1-1

TERAMO (4-3-1-2) Tomei; Florio, Piacentini, Cristini, Tentardini; Costa Ferreira (27’st Santoro), Arrigoni, Ilari (40’st Lasik); Bombagi, Martignago (27’st Mungo), Magnaghi (40’st Cianci). A disp.: Valentini, Gega, Minelli, Iotti, Birligea, Viero. All. Tedino

TERNANA (4-3-1-2): Tozzo; Parodi, Suagher, Celli, Mammarella; Paghera (36’st Salzano), Proietti, Palumbo (48’st Damian); Partipilo (26’st Furlan), Marilungo (36’st Torromino), Ferrante A disp.: Marcone, Iannarilli, Diakitè, Vantaggiato, Russo, Sini, Defendi, Nesta. All. Gallo

ARBITRO: Cudini di Fermo

MARCATORI: 15’st Partipilo (TR), 16’st Costa Ferreira (TE)

I commenti sono chiusi.