lunedì 6 aprile - Aggiornato alle 20:39

Bocciatura pesante per il Grifo di Cosmi, lo Spezia domina al Curi: 3-0

Liguri devastanti e Perugia mai in partita, due rigori di Matteo e Federico Ricci, a segno anche Nzola. Prestazione da dimenticare dei biancorossi

Mazzocchi e Falzerano contrastano Nzola (Troccoli)
Notizie Principali
19.05 - Via al secondo tempo
18 - Iniziata Perugia-Spezia
18.44 - Spezia in vantaggio con Ricci
18.49 - Fine primo tempo
19.22 - Raddoppio dello Spezia con Nzola
19.34 - terzo gol ospite con Federico Ricci
19.51 - Finita. Perugia-Spezia 0-3
Notizie Live
Ore 19.51

Finita. Perugia-Spezia 0-3 con gol su rigore di Matteo e Federico Ricci, a segno anche Nzola. Bocciatura pesante per le velleità d’alta classifica di un Grifo letteralmente dominato dall’avversario, che opera anche il sorpasso in classifica

Ore 19.46

40′ ultimo cambio nello Spezia, fuori Gyasi migliore in campo dentro Di Gaudio

Ore 19.38

31′ nello Spezia esce Mora ed entra Galabinov

Ore 19.34

28′ terzo gol dello Spezia. Rigore decretato per fallo di Gyomber su Gyasi, realizza dal dischetto Federico Ricci

Ore 19.30

24′ secondo cambio nel Perugia, esce Greco ed entra Carraro

Ore 19.28

Ore 19.26

20′ liguri ancora pericolosi, sinistro di Federico Ricci respinto da Vicario. Dall’altra parte ci prova Nicolussi Caviglia, destro a lato

Ore 19.22

15′ primo vero affondo dello Spezia nella ripresa e secondo gol ligure. Grande palla di Federico Ricci per Nzola che va al raddoppio col sinistro

Ore 19.19

12′ si libera al tiro Iemmello, destro centrale ma il Grifo cresce. Ammonito Gyasi

Ore 19.16

10′ cambio nello Spezia esce Ragusa ed entra Federico Ricci

Ore 19.10

5′ il Perugia inizia la ripresa in attacco, colpo di testa di Gyomber parato da Scuffet. Poco prima ammonito Marchizza per fallo su Mazzocchi

Ore 19.07

Via al secondo tempo, nel Perugia dentro Rosi per Falasco

Ore 18.55

Ore 18.51

Primi scatti dal Curi (foto Fabrizio Troccoli)

Nicolussi Caviglia vs Bartolomei- ©️Fabrizio Troccoli

Mister Cosmi- ©️Fabrizio Troccoli

Ore 18.49

Fine primo tempo, Spezia in vantaggio al Curi con il rigore realizzato da Matteo Ricci

Ore 18.45

41′ Spezia in vantaggio con Matteo Ricci su rigore. Penalty decretato per un fallo di Rajkovic (ammonito nella circostanza) su Ragusa.

Ore 18.42

38′ Vicario chiamato in causa da Bartolomei. Destro su punizione del centrocampista e respinta in angolo del portierone biancorosso. Ammonito Ferrer per proteste

Ore 18.32

29′ sinistro di Ragusa alto, nessun problema per Vicario ma lo Spezia tiene in mano la partita con il suo ritmo. Ammonito Greco per fallo su Ricci. Poi punizione di Bartolomei a lato

Ore 18.26

22′ Perugia in difficoltà, i Grifoni perdono palla e Gyasi dalla destra mette in mezzo un pallone pericolosissimo sventato da Gyomber. Poi ammonito Falasco per fallo su Bartolomei

Ore 18.22

18′ primo pericolo per il Grifo, colpo di testa di Mora fuori di poco

Ore 18.20

Ore 18.18

Falzerano e Mazzocchi contrastano Nzola (foto Troccoli)

Mazzocchi e Falzerano contrastano Nzola (Troccoli)

Ore 18.17

Bella partita, ritmo godibile con lo Spezia che si spinge subito in attacco e in questi primi minuti prova a menare le danze

Ore 18.06

“Salta con noi Luciano Gaucci”, un coro storico della curva Nord. Striscione anche in ricordo di Luciano Uragano

Ore 18

Si parte! Perugia nel classico completo biancorosso, i Grifoni attaccano nel primo tempo verso la curva sud. Maglia bianca e pantaloncini neri per lo Spezia. Perugia con il lutto al braccio per ricordare Luciano Gaucci, minuto di silenzio prima del via.

Ore 17.53

Ore 17.49

Ore 17.45

Ore 17.37

Riviviamo la conferenza stampa della vigilia in cui ha parlato il vice allenatore Fabio Bazzani

Ore 17.34

Serse Cosmi, febbricitante alla vigilia, sarà regolarmente in panchina

Ore 17.31

Per lo Spezia di Vincenzo Italiano, in serie positiva da nove partite, Nzola al centro dell’attacco con Ragusa e Gyasi ai lati

Ore 17.27

Ore 17.22

Buonasera dallo stadio Curi per questo fondamentale Perugia-Spezia. Tante le novità di formazione per Serse Cosmi, che manda in campo dall’inizio Rajkovic al centro della difesa al posto di Rosi, Falasco a sinistra in luogo di Nzita, Greco in cabina di regina e soprattutto Melchiorri in attacco al posto di Falcinelli.

 

 

di Daniele Sborzacchi

La spinta del ‘Curi’. Per il Perugia di Serse Cosmi, lanciato dalle due vittorie consecutive su Livorno e Juve Stabia, la sfida casalinga odierna (ore 18) contro lo Spezia sa di vero test per la grandezza. Perché gli aquilotti liguri vantano una serie positiva notevole (21 punti nelle ultime nove gare ed una sfida da recuperare contro la Cremonese) e lo spareggio playoff potrebbe consacrare definitivamente una delle due contendenti all’ambito secondo posto che significa serie A diretta. L’Uomo del Ponte influenzato, dovrebbe essere comunque in panchina ed in formazione potrebbe lanciare Greco dal 1′ in cabina di regia. A sinistra ballottaggio tra Nzita e il rientrante Falasco.

FOTOGALLERY – Bocciatura pesante per il Grifo di Cosmi, lo Spezia domina al Curi: 3-0

Il Grifo che non t’aspetti, senza gioco e senza anima. Che batosta… Il Pagellone

Così in campo al ‘Curi’ (ore 18)
PERUGIA (3-5-2): Vicario; Rosi, Angella, Gyomber; Mazzocchi, Falzerano, Greco, Nicolussi Caviglia, Nzita; Iemmello, Falcinelli. A disp.: Fulignati, Albertoni, Rajkovic, Rodin, Falasco, Sgarbi, Konate, Carraro, Buonaiuto, Dragomir, Kouan, Barone, Capone, Melchiorri. All.: Cosmi
SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Mora, Bartolomei, M.Ricci; Ragusa, Nzola, Gyas. A disp.: Krapikas, Desjardins, Ramos, Terzi, Acampora, Mastinu, Di Gaudio, Vignali, F.Ricci, Galabinov, Bindou, Gudhjonsen. All.: Italiano
ARBITRO: Aureliano di Bologna (assistenti Sechi-Miele, IV ufficiale Feliciani)

SERIE B, 23esima giornata: Ascoli-Juve Stabia 2-2, oggi ore 15 Cittadella-Empoli, Crotone-Cremonese, Pordenone-Livorno, Venezia-Frosinone, ore 18 Perugia-Spezia. Domenica ore 15 Pisa-Chievo, Entella-Pescara, ore 21 Cosenza-Benevento. Lunedì ore 21 Salernitana-Trapani
CLASSIFICA: Benevento 51, Pordenone 35, Crotone, Frosinone 34, Salernitana, Cittadella, Perugia 33, Pescara 32, Spezia**, Entella, Ascoli* 31, Chievo 30, Pisa, Juve Stabia* 29, Venezia, Empoli 27, Cremonese** 23, Cosenza 20, Trapani 19, Livorno 13 (* gara in più, ** gara in meno)

I commenti sono chiusi.