Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 15 aprile - Aggiornato alle 01:43

La Sir Volley Perugia torna in Finale Scudetto

Vittoria su Monza con muro super (14), chiusa 3-0 la serie sui brianzoli. Dal 14 aprile al PalaBarton (contro Lube o Trento) per il Tricolore

L'esultanza dei Block Devils

di Daniele Sborzacchi

La Sir Volley Perugia torna in finale Scudetto. Qualche patema nella serie di semifinale contro Monza, ma poco di più. I Block Devils strappano il pass per la quinta finale Tricolore della propria storia, terza consecutiva; un risultato straordinario se si considera il grande livello del campionato italiano. Un risultato che premia la grandissima continuità di questa società negli ultimi anni, sempre in lizza per aggiudicarsi trofei prestigiosi. Dedica speciale al patron Gino Sirci, che proprio nella giornata di Pasqua ha perso la mamma Irene (condoglianze dalla redazione sportiva di Umbria24). Il terzo atto della saga contro i brianzoli, ha avuto un po’ di equilibrio solo nel secondo set, per il resto un imperioso Plotnytskyi nel primo set (serie devastante di servizi) e sopratutto il muro di Perugia hanno dettato legge. Leon cresciuto alla distanza e diventato via via implacabile per la seconda linea lombarda, Solè sontuoso al centro (16 punti) tutto secondo i piani per coach Heynen che in avvio ha dato fiducia a Muzaj in posto due.  Sono 14 come detto i muri complessivi per la Sir con 4 di uno scatenato Solè mentre dalla linea dei nove metri ben 8 aces di squadra. Ancora una volta il servizio è stato devastante ed ha consentito ai bianconeri di approdare alla finale che assegna lo Scudetto. Da giocare contro la vincente di Civitanova-Trento, con i marchigiani al momento avanti 2-1. Adesso la serie più attesa, quella che vale tutto, ovvero il Tricolore. E che parte mercoledi 14 aprile al PalaBarton. Emozioni assicurate.

PERUGIA – MONZA 3-0
(25-19, 25-21, 25-21)
PERUGIA: Travica 4, Leon 19, Soleè 16, Russo 6, Muzaj 3, Plotnystkyi 10, Colaci (L), Ter Horst 7, Zimmermann, Piccinelli. Ne Vernon-Evans, Sossenheimer, Atanasijevic. All.: Heynen
MONZA: Lagumdzija 14, Dzavoronok 3, Orduna 1, Lanza 14, Holt 7, Beretta 3, Federici (L), Calligaro, Galassi 3, Ramirez Pita 2, Davyskiba 1, Poreba. Ne Falgari, Brunetti. All.: Ambrosio
ARBITRI: Rapisarda – Lot. DURATA: 30′, 28′, 29′. Tot 1h 27.

I commenti sono chiusi.