giovedì 5 dicembre - Aggiornato alle 19:32

La Ginnastica Ritmica umbra si gode Laliscia, Fatigoni e tantissimi altri talenti

Grandi risultati alle finali nazionali di Foligno, titolo e bronzo per alfiere di Fortebraccio e La Fenice. E tanti altri traguardi che inorgogliscono

Asia Fatigoni durante l'esercizio sl cerchio

Vittoria Laliscia (Fortebraccio), campionessa d’Italia Senior alla fune e Asia Fatigoni (La Fenice), medaglia di bronzo Senior al cerchio: è questo il magnifico verdetto della finale nazionale del Campionato di Specialità Gold che ha regalato una grande emozione allo sport umbro. E la soddisfazione è stata, se è possibile, ancora più grande, in quanto le due umbre hanno cancellato il famoso tabù del ‘nemo profeta in patria’. Il Palasport Paternesi, tirato a lucido come si fa nelle migliori occasioni, ha ospitato ben 264 atlete provenienti da ogni angolo d’Italia per partecipare a questo evento così importante nell’ambito di questa disciplina sportiva. Braccio Fortebraccio Perugia, Fontivegge Gryphus Perugia, Fulginium Foligno, Gymnica Terni e La Fenice Spoleto sono le società umbre le cui ginnaste hanno preso parte alle finali nazionali di questo campionato. Certamente spiccano l’oro dell’atleta perugina e il bronzo della spoletina, ma più o meno tutte le ragazze umbre si sono fatte valere, dando il meglio di sé in queste gare, in vista dell’assegnazione dei titoli juniores e senior, individuali e a coppie, nelle cinque specialità della ritmica, fune, cerchio, palla, clavette e nastro.
La formula adottata in questa competizione contemplava una prima giornata di qualificazioni con le atlete ammesse dalle precedenti selezioni interregionali (le umbre sono state promosse durante la fase della Zona Tecnica 4 a Campobasso all’inizio di novembre).

Tutti i risultati Nella categoria Junior 1 alla fune Ginevra Angeli (Fulginium) si è classificata 11^ nella prima giornata dedicata alle qualificazioni e perciò non ha potuto proseguire la sua avventura. Junior 1 al cerchio Susanna Derna Tiberi (Fortebraccio) prima 7^ e poi 8^ in finale, mentre Anna Cathrine Lucaroni (Fontivegge Gryphus) 13^. Junior 1 alle clavette Marta Rosana (Fortebraccio) 18^. Junior 1 alla palla Veronica Ciani (Fulginium) 16^ e Marta Rosana (Fortebraccio) 18^. Junior 1 al nastro Federica Giannotta (Gymnica Terni) 16^ e Rosa Galli (Fulginium) 18^.Nel programma Junior 2-3 al cerchio Jenny Bianconi (Fortebraccio) 16^. Junior 2-3 alla palla ancora Jenny Bianconi (Fortebraccio) 7^ e in finale 6^. Junior 2-3 alle clavette Lavinia Marsili (Fulginium) 12^. Junior 2-3 al nastro Lavinia Marsili (Fulginium) sempre 12^.

Senior Alla fune Vittoria Laliscia (Fortebraccio) che appunto dalla 3^ posizione è poi risalita fino al 1° gradino del podio. Senior al cerchio Asia Fatigoni (La Fenice) che ha sempre mantenuto la 3^ posizione ed Emma Ducci (Fulginium) 10^. Senior alle clavette ancora Vittoria Laliscia (Fortebraccio) che dal 2° posto è purtroppo scivolata al 4° e Alessia Cecconi (Fulginium) 6^. Senior al nastro Asia Fatigoni (La Fenice) 9^ e Alessia Cecconi (Fulginium) 17^. Infine un buon risultato anche nella Coppia Junior/Senior: Federica Castiglionesi ed Emma Ducci (Fulginium) sul 1° gradino del podio, ma in finale in 4^ posizione, Giulia Frascarelli e Marta Trasciatti (Fulginium) 12^ ed Elisa Margaritelli ed Elisabetta Ravanelli (Fontivegge Gryphus) 17^.

I commenti sono chiusi.