domenica 17 novembre - Aggiornato alle 21:49

Kettlebell, Conti campione europeo in Ucraina: «Che emozione sentire l’inno di Mameli»

L’atleta di Avigliano unico dell’Umbria Ktc trionfa nella maratona da 32 chilogrammi con 725 ripetizioni

Torna a casa con la medaglia di campione europeo nelle maratone di kettlebell. Rientro in Italia per Emanuele Conti dopo la trasferta in Ucraina, a Uzghorod, dove domenica scorsa si sono svolti i campionati continentali di questa disciplina. Conti, presidente della società Umbria Ktc e unico umbro presente alla competizione, ha totalizzato 725 ripetizioni, nella prova maratona da 32 chilogrammi. Una prestazione al di sotto dal suo record personale (780 ripetizioni) valsa comunque il primato di categoria. Per Conti dunque, che per primo in Umbria ha lanciato il kettlebell esportando poi il modello umbro in tutta Italia, ulteriore soddisfazione personale. «E’ stata una gara molto impegantiva – spiega Conti – anche perché abbiamo avuti dei contrattempi a livello organizzativo che hanno rallentato un po’ la preparazione. E’ stato molto bello ascoltare l’inno nazionale al termine della prova e salire sul gradino più alto del podio».

I commenti sono chiusi.