mercoledì 26 febbraio - Aggiornato alle 23:33

Iniezione di fiducia per la Bartoccini Fortinfissi Perugia, battuta Chieri al tie-break

Trascinate da Montibeller le perugine conquistano la prima vittoria del 2020 e si portano a -5 dalla salvezza diretta

L'esultanza finale delle perugine

Una bella iniezione di fiducia per la Bartoccini Fortinfissi Perugia, che conquista la prima vittoria del 2020 e soprattutto si porta a -5 dalla salvezza. Due punti preziosi al cospetto del Chieri, per una formazione umbra che seppur nell’altalena della contesa alla fine è riuscita a strappare il successo.

Il commento «Abbiamo lavorato molto bene a muro e in difesa – dice Fabio Bovari -, ma dobbiamo ancora migliorare il servizio, abbiamo messo poco in difficoltà la loro ricezione e quindi ci dovremo impegnare meglio, dobbiamo saper sfruttare al massimo queste opportunità. Potevamo fare qualcosa in più, ma ci godiamo il 3-2 meritato che dà ossigeno a una classifica precaria. Dovremo continuare a lavorare a testa bassa e vedere quello che ci riserva il campionato, il tutto attendendo l’arrivo a pieno regime di Aleksandra Crncevic, lei è molto forte e ci darà il suo apporto già da domenica prossima».

PERUGIA – CHIERI 3-2
(20-25, 25-22, 17-25, 15-12)
PERUGIA: Montibeller 23, Raskie 3, Menghi 11, Angeloni 11, Lazic 12, Mio Bertolo 10, Cecchetto (L), Casillo, Bidias 1, Pascucci. Ne Bruno, Demichelis. All.: Bovari
CHIERI: Poulter 2, Perinelli 7, Rolfzen 5, Grobelna 28, Mazzaro 17, Meijers 10, De Bortoli (L), Bosio, Akrari 10, Lanzini, Enright, Laak. All.: Bregoli
ARBITRI: Piubelli – Lot. DURATA: 24′, 27′, 24′, 24′, 18′. Tot 1h 57′. Spettatori 600

I commenti sono chiusi.