mercoledì 20 febbraio - Aggiornato alle 23:33

Il Foligno calcio è fallito, Patumi curatore e Liberti: «Chiesto esercizio provvisorio per finire stagione»

La squadra sotto la curva (foto archivio Preziotti)

Il Foligno calcio è fallito. La notizia viene riportata da Radio Gente Umbra e confermata da fonti vicine alla società. Ora ci si interroga sul prosieguo della stagione e sul futuro, domenica tanto per intendersi occorrerà capire se i falchetti scenderanno in campo per il derby con Spoleto.

Foligno calcio è fallito La notizia era nell’aria ormai da qualche giorno ma la conferma è giunta nella mattinata di mercoledì, dopo che il tribunale di Spoleto ha reso nota la decisione assunta il 2 marzo, cioè dichiarare il fallimento della società di via Rutili. Del resto sul Foligno calcio pendeva un paio di istanze di fallimento, una delle quali, spiega sempre Rgu, risalente al settembre scorso e presentata da un ex dipendente, precisamente un magazziniere.

Patumi curatore Il tribunale di Spoleto ha anche stabilito che il giudice delegato chiamato a seguire la procedere è Roberto Laudenzi, mentre il curatore fallimentare indicato è Francesco Patumi, professionista che si è già occupato del Perugia calcio ai tempi del fallimento dell’estate 2010, quello sotto la gestione di Leonardo Covarelli.

Debiti Difficile dire cosa accadrà nelle prossime ore alla società guidata dal presidente Sauro Liberti e dal direttore sportivo Roberto Damaschi, anche perché occorrerà capire quali sono i margini di manovra di Patumi per tenere dritta la barra della società di via Rutili la cui esposizione debitoria complessiva risulta particolarmente pesante, con Equitalia che vanta quasi 3 milioni di credito e consistenti anche le passività verso Vus che ha già provveduto a staccare le utenze.

Sauro Liberti Stando a quanto riportato da Foligno sport il tribunale di Spoleto avrebbe comunque dato mandato al curatore di salvaguardare il titolo del Foligno calcio, assicurando la normale amministrazione anche in vista dell’asta di vendita della società. Dalle colonne di Foligno sport anche le prime parole del presidente Sauro Liberti: «Penso che per la partita domenica non ci siano problemi. Il futuro? Abbiamo già chiesto l’esercizio provvisorio fino alla fine della stagione, ovviamente sempre sotto la supervisione del curatore, perché da questo momento non possiamo prendere iniziative senza il suo consenso, cercheremo di collaborare con lui al meglio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.