domenica 9 dicembre - Aggiornato alle 21:01

Grifo, subito addio alla Coppa Italia: il Savona passa 1-0, espulsi Lucarelli e Scognamiglio

La delusione dei grifoni dopo la sconfitta (foto F.Troccoli)

Il Perugia dice subito addio alla Coppa Italia. E’ stato infatti amaro l’esordio per il nuovo tecnico Cristiano Lucarelli sulle panchine (rinnovate) del «Renato Curi». Nel primo turno della competizione il Savona ha battuto uno a zero i grifoni solo dopo i tempi supplementari: decisivo il gol di Gentile, un pallonetto che beffa Koprivec, arrivato al quinto minuto della prima frazione supplementare. Il Perugia andato in campo al «Curi» ancora con le maglie della passata stagione è quello ampiamente preventivato alla vigilia: oltre al già citato Koprivec tra i pali, in difesa ci sono Conti e Sini sulle fasce con Comotto e Scognamiglio al centro, a centrocampo Mungo regista affiancato da Vitofrancesco e Nicco e davanti il tris Eusepi, Napolano e Sprocati.

FOTOGALLERY – LE IMMAGINI DEL MATCH

II Grifo ci prova l Grifo dei primi minuti è voglioso e colleziona calci d’angolo nonché una serie di occasioni con Eusepi e Mungo ma è impreciso quando si tratta di stringere. Nel complesso, un primo tempo dove il Perugia spinge cercando il vantaggio e il Savona contiene. Nel secondo tempo scende in campo lo stesso Grifo dei primi 45 minuti e la partita si trascina fino al quarto d’ora quando il Savona va in vantaggio ma Virdis, che aveva insaccato su calcio d’angolo, è in fuorigioco e l’arbitro giustamente annulla. Passano altri 15 minuti e il Perugia ci prova sull’asse Sprocati-Fabinho ma la difesa, all’ultimo, chiude la porta.

IL COMMENTO DI MARIO MARIANO

Nervosismo La carica dei biancorossi si trasforma in nervosismo e arrivano una serie di ammonizioni. Nel primo tempo supplementare il Savona con il tiro di Gentile passa e il nervosismo aumenta: Lucarelli chiude la sua prima notte al «Curi» facendosi espellere dopo aver discusso con l’arbitro e così succede nel finale anche a Scognamiglio, che poco prima spreca la palla del pareggio. Sulla strada del Savona c’è ora il Cittadella e, in caso di vittoria, l’Inter di Mazzarri. Per quanto riguarda gli altri risultati di questo primo turno invece vanno avanti Lecce, Vicenza, Albinoleffe e Benevento. Fuori, oltre al Perugia, Ascoli, Nocerina e Salernitana.

IL TABELLINO

Perugia (4-3-3): Koprivec; Conti, Comotto, Scognamiglio, Sini; Vitofrancesco, Mungo (24′st Bijimine), Nicco; Sprocati, Eusepi, Napolano
A disp.: Stillo, Zanchi, Massoni, Bationò, Bijimine, Aveni, Ayres.  All. Cristiano Lucarelli

Savona (4-4-2): Aresti; Carta, Galuppo, Marconi, Quintavalla; Marras, Puccio, Gentile, Esposito; Cattaneo, Virdis
A disp.: Boerchio, Spirito, La Rosa, Rais, Giuliatto, Baglione, Sarao. All. Ninni Corda

Reti:Gentile,
Ammoniti: Nicco, Comotto, Gentile, Vitofrancesco, Bijimine
Espulsi:Lucarelli, Scognamiglio

Arbitro Illuzzi di Molfetta
 Assistenti Muto di Torre Annunziata e Di Guglielmo di Ariano Irpino

Spettatori paganti 2.953


Incasso partita euro 27.811

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.