Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 15 aprile - Aggiornato alle 01:24

Fotovoltaico e rigenerazione urbana: Fere, il nuovo stadio sarà anche green

Emergono nuovi particolari dal progetto del Liberati: seimila metri quadri per il commerciale, mille per i ristoranti

di Massimo Colonna

Aumentano i posti per i tifosi, diminuisce la distanza degli spalti dal campo, più posti auto per poter parcheggiare anche dentro lo stadio, aumentano anche gli accorgimenti green. Il nuovo stadio della Ternana si propone di diventare un punto di riferimento non solo per i tifosi, ma anche per tutta la città. E per riuscirci la Ternana ha messo in piedi un progetto che tiene conto di diversi parametri ritenuti essenziali per l’impiantistica sportiva moderna.

Gallery: tutte le foto del progetto
Il progetto: parla Di Canio 

Più suolo recuperato Nel progetto della Baldi Margheriti Associati sono diversi gli aspetti che vanno nella direzione di una struttura green. Anche perché c’è da lavorare su un impianto realizzato nel 1969, quando la sensibilità per questo tipo di tematica era evidentemente meno vincolante per i costruttori. E allora lo studio, arrivato anche sul tavolo del sindaco Leonardo Latini, punterà su diversi parametri, tra cui la rigenerazione urbana e il consumo di suolo.

Videointervista: i tempi di realizzazione

I numeri Per quanto riguarda la rigenerazione, sarà aumentata la quota di terreno rigenerata dagli interventi. Nel progetto infatti verranno presi in considerazione 93.958 metri quadri di area rigenerata, rispetto ai 74.615 attuali. Ci sarà anche meno consumo di suolo, con 24.236 attuali contro i 39.225 di adesso. Sul fronte dei numeri inoltre, gli spettatori avranno tutti posti a sedere e numerati, in perfetto stile inglese, con i 14.995 posti attuali che saliranno fino a 18.500, ossia 3.505 posti in più.

Ristoranti e commerciale Per garantire attrattiva tutto l’anno, insieme al campo verranno costruite anche aree da destinare al commerciale, 5.850 metri quadri totali, e 850 alla ristorazione, con un ristorante che avrà anche la visuale sul campo. Capitolo parcheggi: il progetto prevede l’aumento di 1.166 in più. Gli attuali sono 123, ne verranno realizzati 1.289, con la possibilità di poter lasciare l’auto anche all’interno della struttura. Inoltre, la copertura dello stadio sarà completamente fotovoltaica, in modo da garantire la piena autonomia energetica dell’impianto.

I commenti sono chiusi.