Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 16 maggio - Aggiornato alle 20:03

Endurance Equestre: le perugine Monetti vittoriose all’esordio agonistico

Grande exploit delle piccole Vittoria e Costanza, 9 e 4 anni, nelle categorie Pony

Vittoria e Costanza con la pluricampionessa Laliscia

Giornata speciale, quella vissuta dal Fuxiateam in occasione della quarta tappa del campionato toscano e pony, che si è disputata pochi giorni fa a Civitella in Val di Chiana. Le strutture del maneggio La Fogliarina sono state teatro della piccola, grande impresa sportiva di cui si sono rese protagoniste le perugine Vittoria e Costanza Monetti, 9 e 4 anni, che hanno conquistato il successo rispettivamente nella categoria Pony 4 km e Pony 2 km. A distanza di due ore l’una dall’altra, condividendo lo stesso cavallo Sirio e confrontandosi con gli altri 55 iscritti, prima Vittoria e poi Costanza hanno visto coronato il proprio sforzo con un meritato primo posto: Vittoria ha vinto con 68 punti, mentre Costanza – all’esordio assoluto in una competizione agonistica – ha avuto la meglio sul resto del lotto con 71 punti. L’applaudito “doblete” è senza dubbio uno dei risultati più brillanti che va ad arricchire la bacheca di Italia Endurance Academy, il progetto coordinato da Costanza Laliscia e finalizzato all’avviamento allo sport dei giovani. «Soddisfazioni come quelle regalate da Vittoria e Costanza – confessa la pluricampionessa perugina – sono indimenticabili e confermano quanto tenacia e passione siano fondamentali per raggiungere qualsiasi risultato sportivo, a prescindere dall’età degli atleti». Nel caso delle sorelle Monetti, comunque, l’età non è un dettaglio indifferente: Vittoria ha 9 anni, Costanza ne ha 4. Su distanze adeguate e accompagnate in gara proprio da Costanza Laliscia, che le segue e le prepara nelle strutture di Italia Endurance Stables & Academy, le due piccole amazzoni hanno dato prova della propria abilità, accresciuta dalla affidabilità di Sirio, il pony in sella al quale stanno muovendo i primi passi nel mondo dell’endurance.

I commenti sono chiusi.