Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 27 gennaio - Aggiornato alle 06:34

Debutto in Champions da sogno, Leon stellare trascina la Sir Volley Perugia

Trento dominata con i colpi di classe del cubano (7 aces) e da una prestazione sontuosa dei Block Devils

… durante Sir Sicoma Monini PERUGIA vs Trentino Itas, 1ª giornata, Girone E, 4º turno, CEV Champions League Volley 2022. presso PalaBarton Perugia IT, 2 dicembre 2021. Foto: Michele Benda [riferimento file: 2021-12-02/_ND55653]

di Daniele Sborzacchi

Wilfredo Leon fa la voce grossa e Trento è piegata nuovamente, in maniera perentoria, dai Block Devils. Stavolta è il proscenio europeo a mandare in onda la sfida, il derby d’Italia, dominata letteralmente dai ragazzi di Grbic. Con il capitano, il fuoriclasse caraibico, in versione extralusso: 20 punti con diversi contrattacchi da applausi ma soprattutto ben 7 aces. Come a dire: una giornata in ufficio per lo schiacciatore cubano sempre più nelle vesti di trascinatore della Sir. Perugia non ha mai alzato il piede dall’acceleratore dettando legge dal servizio (10 punti totali) ed a muro (8 con 3 di Ricci). E il dominio è scattato sin dalle battute iniziali, perché al di là di qualche bella giocata del talento azzurro Michieletto, Trento è stata costantemente in balia dei Block Devils. Solè nel secondo set ha timbrato un paio di muri superlativi per spegnere le speranze di rimonta dei trentini, ‘affossati’ ancora da Leon e dalle grandi difese di uno dei tanti ex della partita: il superlativo Max Colaci. Subito tre punti in Champions quindi per la formazione perugina, che adesso torna a concentrarsi sulla Superlega: domenica ancora al PalaBarton arriva Vibo Valentia.

FOTOGALLERY – Spettacolare Sir, subito vittoriosa in Champions

SIR SICOMA MONINI PERUGIA – ITAS TRENTINO 3-0
(25-21, 25-18, 25-23)
PERUGIA: Anderson 10, Ricci 4, Giannelli 4, Rychlicki 8, Leon 20, Solè 8, Colaci (libero 33% perfetta), Plotnytskiy, Ter Horst. Ne Dardzans, Travica, Russo, Piccinelli, Mengozzi. All.: Grbic
TRENTO: Kaziyski 5, Michieletto 14, Sbertoli 2, Lavia 10, Podrascanin 5, Lisinac 6, Zenger (libero 23% perfetta), Sperotto. Ne Ne D’heer, Cavuto, Pinali, Albergati, De Angelis. All.: Lorenzetti
ARBITRI: Gerothodoros – Adler. DURATA: 26’, 24’, 30’. Tot 1h 20. Spettatori 2039

I commenti sono chiusi.