Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 19 gennaio - Aggiornato alle 21:51

Dakar, fine corsa per Danilo Petrucci: «Non ho più un arto sano»

Il pilota di Ktm chiude al 90esimo posto: «Non riesco ad esser contento, domani torno a sorridere»

@foto facebook Danilo Petrucci

Per Danilo Petrucci sono finite le fatiche della Dakar. Il pilota 31enne ai microfoni della Gazzetta sezione Motori ha confidato «Non ho più un arto sano». Diverse le emozioni che hanno contraddistinto il suo viaggio in Arabia Saudita. Dalla gioia del podio nella tappa del 6 gennaio, alla delusione dell’abbandono durante un’altra delle 12 tappe, quando la sua moto si è spenta. Tante le cadute, già dall’inizio gara, e gli infortuni a polso, caviglia e spalla. Petrux ha concluso la tappa di oggi 14 gennaio, dopo l’ennesima caduta, classificandosi 31esimo, risultato che lo posiziona al 90esimo posto della classifica generale (contando anche le ore di penalità accumulate). Un finale che lascia dell’amaro in bocca al pilota ternano ma che sicuramente non lo scoraggerà per il futuro. Sempre nell’intervista a caldo ha detto: «Oggi non riesco ad esser contento ma da domani tornerò a sorridere». A chi si chiede se il prossimo anno vedremo ancora la Ktm di Petrux sfrecciare tra le dune, il pilota risponde: «Abbiamo raccontato una storia, ci siamo emozionati, ma se la rifaccio ve lo dico settimana prossima».

I commenti sono chiusi.