giovedì 20 giugno - Aggiornato alle 15:15

Crotone-Perugia 1-2, Bianchi suona la carica: «Siamo stati bravi, determinante Bisoli. Avanti così»

di Giulio Nardi

L’esperienza di Rolando Bianchi è stata una delle armi in più nella vittoria di Crotone: l’ex attaccante del Torino ha siglato il gol del pareggio e ha combattuto su ogni pallone con grande generosità nonostante sia ancora alla ricerca della forma migliore.

FOTOGALLERY DELLA GARA: LA GRANDE VITTORIA DEI GRIFONI

LA CRONACA

L’esperienza di Bianchi «Abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo – ha detto Bianchi al microfono di Paolo Tardio di Umbria Radio –  vincere a Crotone in emergenza non era facile. Non si possono giudicare gli ultimi incontri perché avevamo perso troppi giocatori per infortunio. Merito del tecnico che ci ha dato tanta carica mentre noi siamo stati bravi a reagire sul piano caratteriale. Adesso dobbiamo continuare così perché non possiamo più sbagliare. Ho scelto il Perugia perché è la squadra giusta per me visto che ci sono molti esterni che possono permettermi di sfruttare le mie caratteristiche.  Il tecnico è stato determinante nel cambiare il modulo e Rosati fondamentale nel finale».

CALCIOMERCATO: LE NOTIZIE IN TEMPO REALE 

Sconfitta indolore Per niente rammaricato il tecnico del Crotone Ivan Juric: «Il Perugia ha meritato, ma noi abbiamo giocato molto bene facendo  girare molto bene la palla. Forse dovevamo fare qualcosa in più davanti. Però la squadra mi è piaciuta molto, potevamo fare meglio negli ultimi 20-30 metri. Palladino ha fatto bene e ha fatto l’assist per il gol. Nel secondo tempo abbiamo iniziato bene ma abbiamo preso gol sul contrasto fisico così come nel secondo gol. Il Perugia ha perso molti esterni e avendo giocatori importanti in avanti ha fatto bene a schierare l’attacco a due punte. Noi abbiamo fatto qualche passaggio di troppo sbagliato però sono soddisfatto dell’aggressività. Rigore negato? Sinceramente non mi perdo in queste cose. Io devo essere lucido in rapporto con i giocatori che ho a disposizione, i miei ragazzi  hanno dato il massimo come hanno fatto oggi».

IL PAGELLONE

Risultati 24esima giornata Brescia-Livorno 1-3, Cesena-Ascoli 3-0, Como-Vicenza 1-1, Como-Perugia 1-2, Lanciano-Trapani 0-3, Latina-Pro Vercelli 1-0, Pescara-Bari 3-1, Ternana-Modena 2-1, Avellino-Cagliari 1-2

Classifica Cagliari 52 punti; Crotone 51; Pescara 46; Bari 39; Novara (-2) e Brescia 38; Cesena 37 (-1); Avellino 35; Perugia 33; Trapani 32; Entella e Latina 31; Spezia e Ternana 30; Vicenza 28; Livorno 27; Ascoli 26; Modena 25; Pro Vercelli 24; Salernitana 23; Lanciano 21 (-1); Como 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.