Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 24 ottobre - Aggiornato alle 13:51

Bettona paradiso per trail running e mountain bike, in 700 da tutta Italia

Nel fine settimana spazio a Bettona Crossing, corsa sui 20 e 50 km, in bici per 25 e 50. Bellezze naturalistiche ed agonismo

Gli organizzatori al lavoro

Settecento persone pronte a riprendere la loro vita sportiva agonistica dopo i mesi del Covid. Arriveranno da tutta Italia e tra sabato e domenica saranno “ospiti” di Bettona per l’edizione 2020 di Bettona Crossing, doppia gara di trail running sui 20 e 50 chilometri in programma domani e Bettona Mtb che invece si svolgerà il giorno successivo sulle distanze di 25 e 50 chilometri . Teatro il luna park naturale della Valle del Sambro, sulle colline circostanti. La sfida di quest’anno è aver realizzato l’evento, che si misura con le restrizioni imposte dal coronavirus. Sono state oltre 200 le domande di iscrizione respinte, per assicurare a tutti gli sportivi partecipanti massima sicurezza. Che sarà garantita in tutti gli step: la consegna del pettorale, il pre gara, la partenza e l’arrivo attraverso apposite aree attrezzate : pienamente fruibile sarà il complesso di Santa Caterina, all’ingresso nord del paese dove agli atleti sarà misurata la temperatura e consegnato il pettorale. L’edizione 2020 sarà la prova generale del Festival dello Sport Outdoor, che gli organizzatori realizzeranno nel 2021 quando si spera l’emergenza sarà finita. Tra i partecipanti anche molti big delle due specialità: Donatello Rota da Bergamo, uno dei migliori trail runners italiani e Yuri Ragnoli, in passato vice vincitore di numerose gare di prestigio. Partenza in Piazza alle 9 e 10 del sabato per le due gare di trail running e alle 9,30 e 10,30 di domenica per la mountain bike. Nella foto gli organizzatori al lavoro per definire gli ultimi dettagli dell’evento che ha visto Bettona invasa da runners e bikers fin dalle prime ore di stamani, con le strutture ricettive del comprensorio sold out.

I commenti sono chiusi.