lunedì 10 agosto - Aggiornato alle 04:24

Bartoccini Fortinfissi Perugia, arriva Scandicci: «Anche questa gara tosta»

Domenica per le ‘magliette nere’ sfida alle toscane guidate dall’orvietano Mencarelli, orfane dell’azzurra Bosetti. Bovari: «Hanno grandi potenzialità»

Il tocco in attacco per capitan Veronica Angeloni (foto Lollini)

Le gare di dicembre per la Bartoccini Fortinfissi Perugia cominciano con una settimana di ritardo, dopo lo stop di domenica scorsa dovuto agli impegni mondiali di Conegliano (la gara sarà recuperata giovedì 12 dicembre alle ore 20.30) si torna al Palabarton per dimenticare la gara di Caserta, le “Magliette Nere” si dovranno confrontare con lo Scandicci guidato dall’orvietano Marco Mencarelli. Il team toscano non potrà contare su Lucia Bosetti, la schiacciatrice italiana si è operata giovedì alla spalla destra a causa di un problema sorto quest’estate durante gli appuntamenti in azzurro. Pleonastico sottolineare come alle perugine servano punti pesanti in chiave salvezza.

Coach Bovari «Sarà una partita tosta come al solito – commenta il tecnico di Perugia Fabio Bovari -, giocheremo contro una squadra che ha bisogno di punti proprio come noi, vengono a giocare in casa nostra e siamo ben consapevoli che sarà un cliente dalle grandi potenzialità che ancora non hanno espresso a pieno, giocano una grande pallavolo anche se fino ad ora non hanno raccolto molti frutti, sono forti in attacco hanno dalla loro anche i centimetri ma soprattutto hanno un’ottima correlazione tra muro e difesa. Noi dovremo stare attenti al minimo dettaglio, loro hanno grandi potenzialità e spetterà a noi cercare di neutralizzarle».

I commenti sono chiusi.