lunedì 6 aprile - Aggiornato alle 13:02

Bartoccini Fortinfissi Perugia, a Brescia serve il colpo per sperare ancora

Dopo la rigenerante vittoria su Bergamo, le ragazze di Bovari tentano il blitz salvezza: «Muro e difesa faranno la differenza»

Le ragazze della Bartoccini Fortinfissi Perugia

La ventesima giornata del campionato di serie A1 di volley femminile, in programma domenica 23 febbraio alle 17, vede la Bartoccini Fortinfissi Perugia impegnata in trasferta sul campo della Banca Valsabbina Millenium Brescia. Le ragazze di Fabio Bovari si presentano all’appuntamento al PalaGeorge di Montichiari con lo slancio derivato dal successo casalingo al tie-break sulla Zanetti Bergamo e con la consapevolezza di dover provare a conquistare punti in tutte le partite per tenere aperto il campionato fino all’ultima giornata. La salvezza, al momento, è distante cinque punti per le ‘magliette nere’, che nelle ultime uscite hanno dimostrato carattere, intensità e determinazione oltre che momenti di bel gioco. Le ragazze di coach Enrico Mazzola, invece, occupano l’undicesimo posto in classifica con 21 punti, un bel vantaggio sul penultimo posto ma che ancora non vuol dire salvezza matematica. Le lombarde sono reduci dalla sconfitta per 3-1 incassata sul campo di Casalmaggiore, una battuta d’arresto che ha interrotto la mini striscia di due successi consecutivi ottenuti contro Cuneo e Il Bisonte Firenze. Il roster di Brescia prevede un mix di esperienza e gioventù. Lo starting play scelto da coach Mazzola potrebbe prevedere la solidità di Marta Bechis in cabina di regia con Camilla Mingardi nel ruolo di opposto, 22enne bresciana che guida la classifica dei marcatori davanti a Rosamaria Montibeller ed è pericolosissima anche in battuta. In posto quattro Alice Degradi, arrivata a inizio gennaio da Firenze, e la spagnola Maria Segura. Al centro, invece, ci sono la canadese Kelsey Veltman e l’americana Symone Speech, con Francesca Parlangeli nel ruolo di libero.

Il commento La partita di andata coincise con il primo successo in campionato per la Bartoccini Fortinfissi Perugia, un 3-0 griffato soprattutto Rosamaria Montibeller che mise a segno 27 punti. «Come al solito sarà una gara impegnativa – ha dichiarato coach Bovari –, giocheremo fuori casa contro una squadra che non è molto distante in classifica, ma che ha raggiunto una buona consapevolezza dei propri mezzi. Ci aspetterà quindi un corpo a corpo durissimo, vedremo come ne usciremo. Rispetto alla gara di andata sono molto cambiate, c’è un nuovo palleggiatore, è cambiato un terminale di attacco e quando abbiamo giocato in casa loro non erano al massimo. Avranno quello spirito di rivalsa, dovremo cercare di essere solidi con muro e difesa per cercare di arginare le loro potenzialità d’attacco».

I commenti sono chiusi.