lunedì 21 ottobre - Aggiornato alle 03:25

Addio a Walter Nicoletti, col Gualdo sfiorò la B negli anni ’90

Il tecnico romagnolo morto a 67 anni dopo lunga malattia. Carriera spesa tra B e C1, con i biancorossi arrivò terzo alle spalle di Cosenza e Ternana e venne beffato nei playoff

Walter Nicoletti

di D.S.

Addio a Walter Nicoletti, allenatore romagnolo che nella sua lunga carriera spesa tra serie B e serie C, ha guidato anche il Gualdo nella seconda metà degli anni ’90, portando l’allora formazione biancorossa a sfiorare la cadetteria. Aveva 67 anni, ed era malato da tempo. Nel campionato 1996-97 Nicoletti subentrò a Giuliano Sonzogni e dopo la tranquilla salvezza, nella stagione successiva con la squadra che tra l’altro vide protagonisti Mauro Briano, Zoran Luzi, Davide Tedoldi solo per citare alcuni giocatori, concluse la prima parte al terzo posto assoluto alle spalle di Cosenza e Ternana. La corsa del Gualdo si arrestò nella semifinale playoff, con la doppia sfida alla Nocerina che premiò i molossi (2-0 in Campania, vano successo 3-2 dei biancorossi al Luzi). Nicoletti iniziò ad allenare negli anni ’80 alcune formazioni dilettantistiche emiliano-romagnole, tra cui San Mauro, Savignano e Carpolese, prima di vincere il primo campionato (Promozione) con il Santarcangelo di Romagna. Successivamente ha guidato Vis Pesaro, Giarre, Taranto, Empoli, Pisa, Trapani, Gualdo, Livorno, Cesena, Pistoiese, Spezia, Lucchese, Spal e San Marino. E’ stato docente di tecnica calcistica al Centro Tecnico di Coverciano ed anche consigliere dell’associazione italiana allenatori.

I commenti sono chiusi.