Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 3 dicembre - Aggiornato alle 14:19

Acea Rugby Perugia, Renetti: «Testa alla trasferta di Napoli»

Serie A, i perugini riposano e allora il presidente fa il punto della situazione: «Bene le giovanili, i sacrifici iniziano a dare i frutti». Il tecnico Fastellini: «Non sottovalutare l’Afragola»

Ruggero Renetti presidente dell'Acea Rugby Perugia

Altra domenica senza gara per l’Acea Rugby Perugia che ha osservato il turno di riposo in serie A. E a parlare allora è il presidente del club perugino, Ruggero Renetti, che fa il punto della situazione. «Avevamo ben figurato nelle prime due uscite, anche se nella seconda, contro la Capitolina, abbiamo perso – afferma convinto Renetti – Siamo stati sempre lì e ce la siamo giocata fino alla fine. Questo ci fa ben sperare per la ripresa del 5 Dicembre. Sono sicuro che, nonostante il mese di stop, i nostri ragazzi arriveranno alla trasferta di Napoli con la preparazione giusta».

Le giovanili L’Acea Rugby Perugia non è solo prima squadra. Doveroso quindi un passaggio sul lavoro delle formazioni giovanili. «Abbiamo faticato per ripartire con il settore giovanile, ma i nostri sacrifici cominciano a dare dei frutti. Intanto abbiamo recuperato tutti gli iscritti che avevamo prima della pandemia. Poi va detto che, soprattutto l’Under 15 e 17, cominciano a darci delle gioie anche dal punto di vista del risultato. Le ultime gare lo testimoniano. Siamo orgogliosi del lavoro che stiamo facendo con le categorie minori».

L’appuntamento Il presidente ci tiene anche a ricordare un importante appuntamento relativo al prossimo fine settimana. «Domenica 28 Novembre ospiteremo un raggruppamento per il minirugby. I piccoli atleti delle società umbre che parteciperanno, giocheranno alcune partite tra di loro. Sarà una bella giornata di sport e divertimento».

Il tecnico Dopo aver ascoltato le parole del numero uno del Rugby Perugia, il “microfono” va al tecnico della prima squadra Fabrizio Fastellini, che racconta il momento dei suoi uomini. «Stiamo proseguendo il nostro programma di allenamento, i ragazzi stanno dando risposte positive. Ancora però non ci siamo concentrati sull’avversario del 5 Dicembre, l’Afragola Rugby. Il focus sulla formazione campana comincerà dalla prossima settimana con allenamenti mirati. Il fatto che l’Afragola abbia ancora 0 punti dopo 4 gare è ingannevole. Intanto hanno cambiato tecnico e comunque sono una squadra fisica e di gamba. Da non sottovalutare poi il fattore campo, visto che loro hanno un bel tifo».

Focus sulle avversarie «A parte la Capitolina che è subito partita alla grande come ci aspettavamo, per il resto non si può ancora dire molto. Anche altre squadre devono recuperare delle gare, motivo per cui la classifica oggi è deficitaria. Solo quando tutte le formazioni avranno giocato più o meno lo stesso numero di partite si potrà cominciare a tirare delle somme».

I commenti sono chiusi.