giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 20:41
28 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:44

Spoleto, nasce la squadra di calcio dei rifugiati: ecco i Black scorpion pronti alla sfida col Ducato

Prima amichevole ufficiale a San Giacomo, tutti in campo per far vincere l'integrazione

Spoleto, nasce la squadra di calcio dei rifugiati: ecco i Black scorpion pronti alla sfida col Ducato
Ecco i Black scorpion Spoleto

di C.F.

Si chiama Black scorpion Spoleto la squadra di calcio formata da rifugiati richiedenti asilo inseriti nel progetto Sprar (sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) del Comune di Spoleto e nel progetto Emergenza sbarchi della prefettura di Perugia. Si allenano ormai da qualche tempo e sabato 28 maggio alle 16 disputeranno la prima partita ufficiale, un amichevole contro il Ducato calcio.

La favola del Real de Banjul di Città di Castello
TUTTO SUL REAL DE BANJUL 

Ecco i Black scorpion La squadra è composta da 22 ragazzi provenienti da Nigeria, Costa d’Avorio, Senegal, Gambia e da altri paesi africani. Tutti giovani migranti fuggiti da guerre, povertà e persecuzioni, arrivati in Italia sfidando le onde del Mediterraneo. A unirli tutti, al pari dei loro coetanei, è la passione per il calcio che parla un linguaggio universale. «Lo sport come strumento di integrazione e di inclusione sociale», sono i presupposti con cui è nata la squadra seguita dalla cooperativa sociale Il Cerchio ente gestore dei progetti di accoglienza convinto «che attraverso iniziative come queste – si legge in una nota – si possa favorire l’inserimento nel tessuto sociale della città di questi ragazzi. Si devono costruire ponti di solidarietà e opportunità concrete di inclusione solo così si possano abbattere pregiudizi e discriminazioni». Sabato alle 16 al campo sportivo Marco Capitini di San Giacomo, i Black scorpion disputeranno la prima partita ufficiale contro la squadra giovanile del Ducato calcio.

Twitter @chilodice

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250