giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 18:52
20 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 09:41

Spoleto, Corsa dei vaporetti con pioggia e grandine: vince Tecnokar con Basile e Luzzi

Alla prima crono erano stati i più veloci, in finale si sono confermati l'equipaggio più forte

Spoleto, Corsa dei vaporetti con pioggia e grandine: vince Tecnokar con Basile e Luzzi
La festa in piazza

MULTIMEDIA

Guarda le foto

di C.F.

Simone Basile e Marco Luzzi della Tecnokar. Sono loro i vincitori della 52ma edizione della Corsa dei vaporetti di Spoleto, la prima ad avere telecamere e maxi schermi lungo il percorso, oltre a una regia che ha trasmesso le gare in diretta streaming. Nonostante la pioggia e pure l’abbondante grandinata che domenica si è abbattuta anche città, sono state alcune centinaia le persone che hanno seguito dietro a transenne e protezioni le fasi più avvincenti della gara. Il titolo under 18 è invece andato a Matteo Grilli e Tommaso Gentili, i migliori tra i nove vaporetti in gara per il trofeo.

Maxi grandinata: fotogallery

Vince Tecnokar con Basile e Luzzi Seppur con un po’ di ritardo sul programma, inevitabile a causa delle condizioni meteorologiche, la finalissima si è disputata in un centro storico bagnato ma gremito di spoletini che hanno atteso assiepati il via alla discesa più importante. Quattro gli equipaggi che dopo tre giorni di manifestazioni si sono aggiudicati un posto nell’ultima sfida: Brufani-Sartini per Il Caminetto, Zampolini-Discipoli per la Pietro Coricelli e Marceddu-Palmisano per il bar Moriconi, oltre naturalmente Basile-Luzzi per Tecnokar. Ed è proprio l’ultima coppia a tagliare per primo il traguardo, confermando i pronostici di venerdì sera, quando alla prova cronometrata i due avevano fatto registrare il tempo migliore, scendendo in solitaria sotto ai due minuti.

Incidenti e sapone lungo la pista Gioia grande per loro in piazza Garibaldi, come sempre finish line di una gara che quest’anno ha regalato particolari emozioni sia grazie allo sforzo del comitato organizzatore che ha con telecamere, operatori, tre maxi schermo e regia ha reso più fruibile la 52ma Corsa dei vaporetti, sia per il maltempo che dalla fine della mattina ha peggiorato le condizioni delle strade. Domenica mattina, poi, la gara è stata sospesa a causa del lancio di acqua e sapone alla curva di piazza Collicola, incerti i contorni dell’episodio. Non sono mancati incidenti non di grave entità, consumatisi perlopiù in prossimità delle curve più insidiose, come quella dei Picchi. Ma il bilancio finale è per tutti positivo, nonostante la pioggia.

Twitter @chilodice

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250