Quantcast
venerdì 3 dicembre - Aggiornato alle 11:22

UmbriaEnsemble per Umbria jazz, arriva ‘Wing Dance’: «Distillato di antiche tradizioni, orientali ed occidentali»

La schiera di musicisti umbri e formazioni della regione al festival si arricchisce anche con il gruppo cameristico per un progetto italo-coreano ed in prima mondiale

UmbriaEnsemble

di Danilo Nardoni

Nutrita quest’anno la compagine di musicisti umbri e formazioni della regione che sono ospiti a Umbria jazz. In una edizione molto internazionale come mai in passato – solo considerando i leader delle varie band ci sono artisti che vengono da ogni angolo del mondo – sono all’interno del cartellone del festival anche eccellenze di casa nostra come Giovanni Guidi, Emanuele Morbidini, Gabriele Mirabassi, i giovani The Sycamore finalisti del Conad jazz contest, ma anche formazioni classiche come l’Orchestra da Camera di Perugia (presente con tre progetti a Uj 2017 tra cui quello con Wayne Shorter) e l’UmbriaEnsemble. Saranno proprio quest’ultimi i protagonisti di ‘Wing Dance’: uno spettacolo certamente non comune che Umbria jazz presenta venerdì 14 luglio (ore 17, teatro Morlacchi) come esempio di una possibile collaborazione tra culture diverse. Diverse per storia e distanti tra loro migliaia di chilometri, ma tese a superare i confini di ciascuna facendo leva sulla creatività degli artisti. Il progetto originale è infatti nato dall’artista californiano Forest Muther con UmbriaEnsemble e Pan Cultural World Ensemble in collaborazione con l’Istituto culturale coreano, Oulime Ensemble ed Università della California-Irvine.

Oriente e occidente Wing Dance «è effettivamente uno spettacolo fuori dal comune», racconta Cecilia Berioli alla guida di UmbriaEnsemble, «il cui mood è il distillato di antiche tradizioni, orientali ed occidentali, e nuovi linguaggi». Queste invece le parole del compositore Muther: «Questo originale e stimolante progetto collega tra di loro le culture attraverso la condivisione di interpretazioni ed innovazioni uniche e, insieme, attraverso la ricerca di radici comuni nella composizione. La partitura esplora ed esalta tanto lo spirito improvvisativo quanto quello accademico, le sensazioni ed il pensiero dei musicisti con i loro diversi trascorsi ed esperienze per potersi connettere con gli ascoltatori di tutto il mondo». Il gruppo è costituito da tre microensembles: strumentisti tradizionali coreani, un quartetto d’archi classico ed un jazz ensemble. Il gruppo tradizionale coreano si fa interprete di una ricca eredità di colori e timbri variegati ed un’arte dello spettacolo piena di passione; il quartetto d’archi europeo esprime la sintesi di secoli di studio e ricerca su ideali armonici e melodici; ed il gruppo jazz, infine, continua la ricerca di espressioni dirette. I tre microensembles dialogano per scoprire un linguaggio comune nel nostro tempo di profonde trasformazioni. Il cuore di Wing Dance custodisce un’altra prima assoluta: “Red Phoenix Blues” dell’italiano Corrado Vitale, opera vivacissima dedicata al Pan Cultural World Ensemble (CholongSung, Gayageum; EunjiLee, Janggo e Buk; Muther, flauto e percussioni; Briotti, piano; Cicillini e Rossi, violini; Ranieri, viola; Berioli, violoncello, Giottoli, flauto contralto).

Replica in Emilia Romagna Ma non finiscono qui le sorprese per UmbriaEnsemble. Al suo rientro in Italia dopo la riuscitissima tournée di concerti in Canada, oltre ad Umbria jazz l’ensemble umbro presenterà infatti questo progetto anche all’Emilia Romagna Festival, altro importanti festival nel panorama artistico attuale. Due quindi gli appuntamenti per gli appassionati di jazz ma anche di musica tradizionale coreana e classica europea, perfettamente fusi ed armonizzati nelle partiture originali dedicate al Pan Cultural World Music Ensemble. Dopo il festival umbro appuntamento quindi all’ER Festival domenica 16 luglio, ore 20.30, in uno spazio come l’Arena delle balle di paglia a Cotignola, teatro naturale e privilegiato contesto per spettacoli di tendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.