martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 12:25
4 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:04

Spaccia Mdma fuori dal Cocoricò, arrestato 32enne tifernate: è concittadino di Lamberto Lucaccioni

Il ragazzo è nato a Umbertide ma residente a Città di Castello: in tasca aveva una trentina di dosi di droga

Spaccia Mdma fuori dal Cocoricò, arrestato 32enne tifernate: è concittadino di Lamberto Lucaccioni
I ragazzi al Cocoricò

Aveva con sé una trentina di dosi di Mdma all’ingresso del Cocoricò di Riccione. Un 32enne di Città di Castello – L.P. le sue iniziali – è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Mdma al Cocoricò Secondo quanto riporta Ansa.it, l’uomo è stato colto sul fatto, durante un servizio di controllo dei poliziotti, all’ingresso della discoteca. Gli agenti avevano visto movimenti sospetti nel parcheggio del locale. Così quando l’uomo si è avvicinato ai tornelli, lo hanno fermato chiedendo spiegazioni. Il 32enne, a quel punto, ha consegnato spontaneamente alcune banconote da 10 e 20 euro oltre a una trentina di bustine di plastica termosaldate contenenti Mdma. A quel punto sono scattate le manette. L’uomo era in compagnia di altri tre amici suoi concittadini risultati estranei ai fatti. Il 32enne è nativo di Umbertide ma residente a Città di Castello, lo stesso paese di Lamberto Lucaccioni, il 16enne che un anno fa a luglio morì al Cocoricò proprio un’overdose di Mdma.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250