sabato 24 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:55
7 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:47

Sorpresi in appartamento a confezionare 150 grammi di cocaina: finiscono in carcere

Sono due peruviani, un serbo e un italiano pizzicati in un'abitazione di Ponte San Giovanni

Sorpresi in appartamento a confezionare 150 grammi di cocaina: finiscono in carcere

di M.T.

I carabinieri sono convinti del fatto che quella cocaina sarebbe finita sulla piazza di Perugia. La stavano confezionando in un appartamento, nella prima periferia della città, a Ponte San giovanni.

L’operazione Un blitz li coglie di sorpresa. Alla porta ci sono i carabinieri di Ponte San Giovanni e quelli di Città di Castello che controllano l’area dove vive uno di quegli uomini intento a confezionare le dosi all’interno dell’appartamento. E’ un serbo, residente a Umbertide, che si trova lì insieme a un italiano residente a Giano dell’Umbria e a due peruviani che risultano irregolari.

I particolari All’interno della casa vengono trovati i 150 grammi di polvere bianca ma anche un bilancino di precisione, il materiale necessario al confezionamento delle dosi e soldi contanti. La scena – è quanto rendono noto i carabinieri – è quella di un covo della droga. I carabinieri sono arrivati in quell’appartamento dopo una attività investigativa che li ha condotti nel punto di fuoco delle attività che li hanno visti protagonisti non per la prima volta. Sono finiti tutti in carcere con l’accusa di spaccio.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250