venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:17
7 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:07

«Sono io l’uomo che state cercando, arrestatemi», colpo di scena in questura: 40enne accompagnato a Capanne

I poliziotti lo cercavano tra gli appartamenti di via del Macello dove abitano alcuni suoi familiari

«Sono io l’uomo che state cercando, arrestatemi», colpo di scena in questura: 40enne accompagnato a Capanne

Su di lui pende un ordine di carcerazione emesso dal giudice che ordina l’arresto per una pena di sei mesi.

Alcuni particolari I poliziotti si mettono sulle sue tracce. Sanno che l’uomo ha diversi parenti a Perugia, che abitano nella zona della stazione, precisamente lungo via del Macello. Le abitazioni dei suoi parenti vengono visitate dagli agenti una per una ma dell’uomo non c’è traccia. Avranno pensato loro, probabilmente, a fargli sapere che la polizia o sta cercando. E anche se di questo non c’è certezza, all’improvviso accade l’inaspettato. L’uomo si presenta in questura. «Sono io quello che state cercando, arrestatemi», sono state pressapoco queste le parole di Gheorghe G, 40 enne rumeno. Ai poliziotti non resta che compilare le procedure del caso e accompagnarlo al carcere di Capanne.

 

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250