sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 17:29
28 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 09:13

Sir Perugia, «Titanio» torna a casa: preso Della Lunga dal Ravenna. Champions: bianconeri ai prelimnari

I Block Devils continuano a lavorare sul mercato: previsti altri colpi in entrata

Sir Perugia, «Titanio» torna a casa: preso Della Lunga dal Ravenna. Champions: bianconeri ai prelimnari
I giocatori della Sir durante la finale contro Modena (foto F.Troccoli)

Come Mitic anche Dore Della Lunga torna a casa: dopo due anni riecco a Perugia “Titanio”, giocatore di grandi qualità morali oltre che tecniche lanciato dalla Sir Perugia e poi affermatosi a Trento, Verona e Cuneo.

Ritorno dal doppio significato «Sono tanti – ha spiegato proprio un entusiasta Della Lunga – i motivi per cui sono felicissimo di tornare a Perugia. Ovviamente in primis per questioni sportive perché credo che quando arriva una chiamata di una società come la Sir non necessitano altre motivazioni. Ma poi è vero che ci sono anche altri aspetti ulteriori, da quello logistico a quello affettivo, che hanno inciso».

Squadra affiatata «Senza dimenticare che ci sono alcuni ragazzi che sono, oltre che grandi giocatori, miei amici e persone che stimo prima come uomini e poi come atleti. Insomma, per me è il luogo ideale per lavorare. Naturalmente erano necessarie anche delle motivazioni per le quali la Sir mi chiamasse e quindi sono estremamente felice che l’allenatore e la società abbiano pensato al sottoscritto per far parte di questa squadra. Probabilmente ha inciso anche il buon ricordo che ho lasciato, il mio contributo in quella stagione dentro e fuori dal campo. E questo mi fa piacere anche se so bene che nello sport quello che si è fatto ieri non conta nulla, conta solo quello che si fa oggi».

Motivazioni «È vero, torno a Perugia con motivazioni altissime. Nella mia carriera, quando ho potuto, ho fatto sempre scelte ben precise: stare nelle squadre più forti possibili anche a discapito del minutaggio in campo e sapendo che avrei trovato giocatori molto forti nel mio ruolo. Ma a me piace questo, piacciono gli obiettivi alti, ritengo che la pallavolo come sport di squadra è bella quando il gruppo in toto raggiunge l’obiettivo. Le stagioni che ricordo con più piacere sono legate a squadre dove non ho magari giocato tanto, ma dove si lottava per obiettivi prestigiosi. Come il mio primo anno a Perugia. Per cui finchè riesco preferisco giocare in squadre di questo tipo, come appunto la Sir nella prossima stagione. Ben sapendo che andremo incontro ad un anno duro, difficile, dove ci sarà più tensione nel quotidiano. Tutte problematiche che dovremo affrontare con maturità e tanto sacrificio. Detto questo, è evidente che spero di ritagliarmi il mio importante spazio in campo e che lavorerò forte ogni giorno per questo».

Obiettivi «Che la società stia lavorando per allestire una squadra molto competitiva è innegabile – ha proseguito il nuovo giocatore della Sir – così come che le basi per fare bene ci saranno. Però, se la base è importante, il lavoro quotidiano lo è ancora di più. Per fortuna non ho mai visto assegnare titoli ed alzare coppe ad agosto. Quindi tre cose vanno fatte: testa nello scatolone, poche chiacchiere e remare tutti dalla stessa parte. Poi alla fine della stagione tireremo le somme».

Champions  Perugia disputerà i preliminari di Champions League con altre 24 formazioni iscritte che inizieranno invece il loro cammino europeo con due turni (il secondo ed il terzo) ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Turni preliminari dai quali usciranno 8 formazioni che si aggiungeranno alle 12 teste di serie per formare le “magnifiche 20” che prenderanno parte alla fase a gironi, la nota League Round.

 

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250