lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:38
14 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:02

Sir Claudio Ranieri riceverà la laurea honoris causa dall’Università di Perugia per la vittoria in Premier

L'allenatore romano del Leicester campione d'Inghilterra sarà a Perugia il 7 ottobre. Per i tabloid la sua «favola» è «la più grande impresa sportiva di sempre»

Sir Claudio Ranieri riceverà la laurea honoris causa dall’Università di Perugia per la vittoria in Premier
Claudio Ranieri e Jamie Vardi

L’Università degli Studi di Perugia conferirà la laurea magistrale honoris causa in ‘Scienze e Tecniche dello Sport e delle Attività Motorie Preventive e Adattate’ a Claudio Ranieri, l’allenatore del Leicester campione in carica in Premier League. La cerimonia si terrà il 7 ottobre alle ore 11 nell’Aula Magna di Palazzo Murena. L’Ateneo umbro è la prima università italiana a celebrare lo straordinario successo dell’allenatore testaccino che ha già ricevuto l’onorificenza di ‘Grande Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana’ dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella (quinto sportivo dopo Sara Simeoni, Gino Bartali, Silvio Piola e Reinhold Messner) e dal Coni la ‘Palma d’oro al merito tecnico’ (assegnata in passato soltanto a Marcello Lippi per il Mondiale 2006).

Il curriculum Claudio Ranieri, che da calciatore ha vestito le maglie di Roma, Catanzaro, Catania e Palermo, da tecnico ha allenato Vigor Lamezia, Campania Puteolana, Cagliari Napoli, Fiorentina, Valencia, Atletico Madrid, Chelsea, Parma, Juventus, Roma, Inter, Monaco, Grecia e infine Leicester City. La vittoria con il Leicester (per la prima volta campione d’Inghilterra dopo 132 anni di storia) è stato per Ranieri il primo campionato vinto in carriera ed è il terzo allenatore italiano a vincere la Premier League dopo Carlo Ancelotti e Roberto Mancini. L’inaspettato trionfo in Premier è stato definito dalla stampa inglese, italiana e internazionale, una vera e propria «favola», e, addirittura, «la più grande impresa sportiva di sempre».

Il riconoscimento Alla base della decisione dell’Università di Perugia di conferire la laurea honoris causa, l’avventura inglese, in cui il tecnico ha saputo «mescolare sapientemente approccio umano e introduzione ‘soft’ di principi scientifici negli allenamenti e nella preparazione atletica». Ranieri è stato definito «un gentleman del calcio, uomo di sani principi e di grande correttezza etica e, soprattutto, sportiva». L’iniziativa è nata nello scorso mese di giugno in occasione della seconda edizione del Festival del Calcio e dello Sport, che si tiene annualmente a Perugia, quando, insieme agli organizzatori dell’evento diretto da Alessandro Riccini Ricci, si sono attivati i necessari contatti per il buon fine dell’appuntamento accademico.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250