Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 24 settembre - Aggiornato alle 17:23

Perugia, maxi controllo a Fontivegge: una denuncia, una multa e alcune espulsioni

Polizia, carabinieri guardia di finanza e polizia locale impegnati in un blitz antidroga e anti immigrazione clandestina

Controllate circa 60 persone e undici condomini con qualche espulso, un denunciato e un negozio sanzionato il servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato Fontivegge e quartieri limitrofi.

Controlli in corso Il servizio ha visto impegnati gli uomini del Reparto prevenzione crimine Umbria Marche, la Divisione anticrimine, personale della squadra mobile, della polizia amministrativa sociale e dell’immigrazione, della polizia scientifica, dell’Arma dei carabinieri, della guardia di finanza e della polizia locale. In particolare, le forze di polizia stanno svolgendo alcuni controlli, tra cui dei riscontri anagrafici su alcuni condomini della zona.

Risultati Durante i controlli amministrativi sulle attività commerciali è stato sanzionato un esercizio pubblico che non aveva adottato le misure previste dalla normativa anti-Covid. In un appartamento trovate due piante di marijuana, oltre a un involucro di cellophane con stessa sostanza già essiccata e delle infiorescenze che ha portato alla denuncia di un 48enne italiano per detenzione e produzione di stupefacente ai fini di spaccio. Inoltre, sono stati controllati 11 condomini della zona per verificare l’eventuale presenza di cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale. Sono stati rintracciati, così, 2 stranieri ai quali è stato notificato l’ordine di carcerazione con sospensione. Due stranieri irregolari, invece, sono stati espulsi a mezzo dell’ordine di allontanamento del questore. A un altro straniero è stato notificato il rigetto del permesso di soggiorno.

 

I commenti sono chiusi.